Arancione nelle vetrine per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Condividi

Orange The World’, il colore arancione è il filo conduttore che unirà in un abbraccio ideale i luoghi delle istituzioni e le vie di Taranto a partire dal 25 novembre, Giornata mondiale CONTRO la violenza sulle donne.

“Accogliendo l’invito della presidente del Soroptimist Club di Taranto, Tati Corciulo, le vetrine dei negozi della moda  di Taranto, associate a FedermodaConfcommercio – commenta il presidente prov. Mario Raffo-  si coloreranno  di arancione, per aderire  alla campagna di sensibilizzazione nella promozione della uguaglianza di genere e della prevenzione e lotta alla violenza maschile contro le donne.

Un unico colore sulle facciate di  Palazzo di Città e della Stazione  dei Carabinieri ‘G. Formuso’  -dove nel 2016 il Soroptimist allestì una stanza per le vittime di violenza- e nelle vetrine, per attirare l’attenzione dei cittadini su questa grave  problematica sociale che affligge la società, e che non conosce tregua in questi difficili mesi di pandemia che dovrebbero anzi vedere prevalere la solidarietà, la condivisione, gli affetti. Esporremo nelle vetrine per tutta la settimana la locandina del Soroptimist Taranto, lasciando a quanti lo desiderano la libertà di un allestimento a tema che fotograferemo e pubblicheremo sulle nostre pagine social, auspicando che questo piccolo gesto possa contribuire a far crescere la cultura della uguaglianza di genere.”

La convivenza forzata per il lockdown dei mesi scorsi ha fatto purtroppo  emergere situazioni di grave pericolosità per le donne costrette a condividere spazi di vita con compagni violenti. La speranza è che la riflessione e le iniziative alle quali chiama la campagna  ‘Orange The World’ possa realmente incidere sui comportamenti individuali.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento