Bollettino epidemiologico Regione Puglia 23 novembre 2020 e aggiornamento ricoveri per Covid

Condividi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi lunedì 23 novembre 2020 in Puglia, sono stati registrati 3.869 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 980 casi positivi: 404 in provincia di Bari, 66 in provincia di Brindisi, 187 nella provincia BAT, 168 in provincia di Foggia, 16 in provincia di Lecce, 139 in provincia di Taranto, 3 residenti fuori regione, 3 casi di residenza non nota sono stati riclassificati ed attribuiti. Sono stati registrati 40 decessi: 20 in provincia di Bari, 18 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 723.172 test. 11.288 sono i pazienti guariti. 31.979 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 44.487, così suddivisi: 17.296 nella Provincia di Bari; 5.020 nella Provincia di Bat; 3.061 nella Provincia di Brindisi; 10.336 nella Provincia di Foggia; 3.404 nella Provincia di Lecce; 5.059 nella Provincia di Taranto; 309 attribuiti a residenti fuori regione, 2 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Aggiornamento ricoveri per Covid

L’ASL Taranto comunica che, alle ore 18 del 23 novembre 2020, l’ospedale “San Giuseppe Moscati” ospita n. 71 pazienti affetti da Covid, così distribuiti:

  • n. 28 presso il reparto Malattie Infettive;
  • n. 26 presso il reparto di Pneumologia;
  • n. 17 presso il reparto di Rianimazione.

Dalla mezzanotte si sono registrati n. 2 decessi: una paziente di 98 anni nel reparto di Malattie Infettive e un decesso in Rianimazione.

 Presso l’ospedale “Giannuzzi” di Manduria sono ricoverati n. 50 pazienti affetti da Covid, così distribuiti:

  • n. 45 presso il reparto di Medicina;
  • n. 5 presso il reparto di Rianimazione.

 Sono n. 23 i pazienti ricoverati nei giorni precedenti per altre patologie presso l’ospedale “San Marco” di Grottaglie e risultati positivi al Covid. Essi sono costantemente monitorati da personale sanitario, con la consulenza specialistica infettivologica, nell’attesa di essere trasferiti al proprio domicilio o presso struttura Covid dopo valutazione clinica.

 Si registrano n. 20 pazienti ricoverati nei giorni precedenti per altre patologie presso l’ospedale “San Pio” di Castellaneta e risultati positivi al Covid. Posti in aree dedicate, sono monitorati da personale sanitario, con la consulenza specialistica infettivologica.

 Il Presidio Covid post acuzie di Mottola ospita n. 42 pazienti post-Covid.

 La Casa di cura “Santa Rita” ospita, attualmente, n. 26 pazienti affetti da Covid.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Avatar

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento