Chianese: “Il Pd è fermo per la grande industria sulla necessità di mettere al primo posto salute e ambiente”

Condividi

Vaccari: “Primo circolo tematico sulla riconversione ecologica dell’industria a Taranto”

“Il Pd non fa passi indietro rispetto al documento presentato per Taranto capitale del Green Deal”: a sostenerlo in maniera decisa nella videoconferenza tenuta nel pomeriggio di sabato e organizzata dalla Federazione Provinciale del Pd, è il commissario provinciale di Taranto Giovanni Chianese.

Un partito che non solo ha una visione diversa e più rispettosa degli equilibri tra uomo e natura dello sviluppo locale e del futuro, ma che si propone più unito, per ricostruire il proprio tessuto e tornare tra la gente attraverso le sezioni, la riapertura dei circoli ed un’ idea del partito fedele a se stesso, ma al tempo stesso sensibile alle nuove sollecitazioni.
Interessante occasione di confronto offerta dalla riunione, preziosa in vista del Congresso Provinciale e delle prossime elezioni amministrative, ma soprattutto in considerazione di un momento in cui è indispensabile che il partito coordini le forze per superare una fase complicatissima come quella legata all’emergenza Covid.
Il partito si è ritrovato attorno a temi diversi nel corso dei numerosi interventi, dalla nuova posizione assunta dal Pd soprattutto nei confronti della grande industria all’esigenza di guardare agli altri settori da sviluppare. In primis, il porto per il quale va innanzitutto fatto un lavoro in direzione del rinnovamento dell’Agenzia per i portuali, per tutelare i circa 400 lavoratori che al momento non sono ancora stati assunti.
Riconosciuto l’impegno profuso anche nei passati governi, impegno che ha consentito di rendere cantierizzabili molti degli interventi che ora sono nel Cis.
Molti dunque gli spunti emersi dalla videoconferenza, come l’idea di attivare tavoli tematici e la necessità di dare seguito all’impegno assunto in campagna elettorale con Cecilia D’Elia, portavoce della conferenza delle donne democratiche.
Il Segretario Organizzativo della Segreteria Nazionale del Pd Stefano Vaccari ha lanciato la proposta di far partire a Taranto, mettendo insieme voci diverse, il primo circolo tematico sulla riconversione ecologica dell’industria, data l’esperienza attuale.

Alla videoconferenza, particolarmente partecipata, hanno preso parte tra gli altri il Responsabile Organizzativo della Segreteria Nazionale del Pd, Stefano Vaccari, il commissario provinciale Giovanni Chianese, l’assessore regionale all’agricoltura Donato Pentassuglia e i due consiglieri regionali del Pd di Taranto Michele Mazzarano e Enzo Di Gregorio.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento