Taranto: confronto tra Taras Onlus, Wilderness, Endas Cinotecnica e l’assessore Cataldino, il comandante Matichecchia e il coordinatore della Protezione Civile Carnazza

Condividi

TARANTO – L’assessore alla Polizia Locale Gianni Cataldino, il comandante Michele Matichecchia e il coordinatore della Protezione Civile Giuseppe Carnazza hanno avuto un confronto con le associazioni Taras Onlus, Wilderness ed Endas Cinotecnica nella sala “Venneri” del comando di via Acton.

L’incontro era mirato ad attivare in modo continuo una collaborazione tra la Protezione Civile Comunale e queste associazioni che, pur non avendo ancora il riconoscimento della Protezione Civile Regionale, hanno reso la loro disponibilità a svolgere azione di volontariato per le funzioni che il Comune adotta in situazioni in cui è previsto l’intervento della Protezione Civile.

«Vogliamo dare un’organizzazione alle tante professionalità ed energie che, fino a ora – ha spiegato Cataldino –, hanno dato un contributo volontario senza una reale sinergia tra loro. L’amministrazione Melucci intende dare forma a una rete di volontari che possa esprimere al meglio la sua azione integrata in un sistema che vuole coniugare nuove tecnologie e risorse umane».

Il confronto ha dato modo di evidenziare le esigenze e le disponibilità delle parti e si è definita una prima impostazione in relazione alle azioni di controllo e soccorso dei cittadini in difficoltà a causa della pandemia da Covid 19. Tutte le associazioni che intendano dare un contributo alle azioni di Protezione Civile verranno ascoltate e, in base alle funzioni attivate, valorizzate nell’ambito della rete che si andrà definendo.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento