Supporto della CISL di Grottaglie per richieste di contributi ad integrazione dei canoni di locazione

Condividi

La Cisl comunale di Grottaglie, da sempre interessata a confermarsi interlocutrice delle Amministrazioni pubbliche, considera singolare la decisione del Sindaco che ha emanato il bando di assegnazione di contributi, ad integrazione dei canoni di locazione ma stabilendo che la modalità di presentazione delle istanze da parte dei concittadini avvenga esclusivamente tramite PEC.

E’ nelle cose che quanti versano in difficoltà economiche siano, di norma, gli stessi che lamentano oggettive e magari persistenti difficoltà anche sociali e che, anche per questo, non avranno mai pensato di dotarsi di una PEC come alternativa ad un invio tramite servizio postale o ad un protocollo di ricezione rilasciato dal Comune.

La Cisl continuerà ad essere disponibile al dialogo a condizione, però, che i pubblici amministratori grottagliesi manifestino disponibilità alla partecipazione sociale ed apprezzamento per l’attività anche di servizio, oltreché di rappresentanza di tutela che questa organizzazione sindacale storicamente svolge in Città.

L’attuale fase pandemica ha determinato scelte organizzative stringenti e le sedi Cisl, come quella di Grottaglie, sono luoghi sicuri, dove chiunque ha la possibilità di accedere previo appuntamento.

Ragione in più, questa, per stabilire un dialogo mirato da parte del Sindaco, al fine di verificare la possibilità che le domande relative al citato bando potessero costituire servizio fornito dalle Organizzazioni sindacali locali attraverso le quali fornire alla gran parte di grottagliesi aventi diritto sostegno professionale qualificato, anche nella fase di compilazione.

L’ufficio della Cisl grottagliese – sito in via Ferraris, n. 25, telefono 099 5623175 per messaggi di prenotazione da inoltrare tramite wattsapp – sarà in ogni caso a disposizione, sia degli associati che dei non associati, per dar loro supporto per la compilazione e per l’inoltro delle domande agli uffici comunali mediante PEC.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento