Tarantini generosi per i bambini in povertà sanitaria

Condividi

Nonostante il Covid-19, i Tarantini non fanno mancare il loro sostegno a favore dei bambini in povertà sanitaria della città, una nobile causa sposata quest’anno da “Fondazione Taranto 25”.

Anche a Taranto si è conclusa con successo l’ottava edizione di “In Farmacia per i bambini”, l’iniziativa benefica nazionale della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus per la sensibilizzazione dei diritti dei bambini in povertà sanitaria che ha coinvolto 2.000 farmacie italiane.

Da venerdì 20 novembre, Giornata Mondiale dei diritti dell’infanzia, per una intera settimana anche in otto farmacie tarantine i cittadini hanno potuto acquistare farmaci da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici che poi sono stati donati a famiglie indigenti.

A Taranto della distribuzione si occupa anche l’Associazione Centro Aiuto alla Vita Onlus che, attiva da 37 anni, assiste numerosi nuclei familiari tarantini con bambini fornendo loro alimenti, farmaci e generi di prima necessità.

L’iniziativa è stata sposata da “Fondazione Taranto25”, il network costituito da importanti aziende e professionisti tarantini che hanno deciso di partecipare a “In Farmacia per i bambini” comprando presso la Farmacia Castellaneta, in via Umbria n.244 a Taranto, una ingente fornitura di pannolini, alimenti e farmaci pediatrici.

Sono stati i presidenti Fabio Tagarelli e il segretario Pierfilippo Marcoleoni a consegnare i beni per i bambini indigenti a Mario Saliva, presidente di “Centro Aiuto alla Vita Onlus”, presente il dottor Attilio Castellaneta, giovane titolare della omonima farmacia e socio fondatore di Fondazione Taranto25. (dida copertina da sx: Marcoleoni, Saliva, Castellaneta e Tagarelli)

«Anche quest’anno i tarantini hanno partecipato con generosità a “In Farmacia per i bambini” – ha commentato nell’occasione Mario Saliva – anche se in misura minore perché il Covid-19 ha ridotto l’afflusso nelle farmacie, ma l’‘importante donazione di “Fondazione Taranto 25” ci permetterà comunque di assistere i nostri “cuccioli” nelle prossime settimane. Purtroppo la povertà impedisce a tante famiglie indigenti tarantine di poter comprare le medicine per i bambini: per loro anche l’acquisto di un pacco di pannolini può diventare un problema».

«Da tempo la Farmacia Castellaneta aderisce a questa iniziativa – ha spiegato Attilio Castellaneta – che consente di aiutare tante famiglie con bambini in difficoltà: su tutto quello che i cittadini comprano per “In Farmacia per i bambini” applichiamo sconti particolari e, soprattutto, cerchiamo di sensibilizzare la nostra clientela, con la quale abbiamo un consolidato rapporto di fiducia, a sostenere l’iniziativa benefica».


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento