28enne spacciava nel centro di Grottaglie: eseguito ordine di carcerazione dalla Polizia di Stato

Condividi

Il personale del Commissariato di Grottaglie ha eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di una 28enne del posto ritenuta responsabile, insieme al suo fidanzato, del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

La coppia fu arrestata dai poliziotti del Commissariato nel marzo dello scorso anno: dopo una lunga attività d’indagine e numerosi appostamenti, riuscirono ad accertare che si era aperta una fiorente piazza di spaccio all’interno di un monolocale situato nel centro del Comune delle ceramiche.

L’illecita attività, particolarmente intensa nei fine settimana, fu interrotta quando i poliziotti, fingendo un controllo di routine, fermarono per strada i due fidanzati, per poi procedere alla perquisizione all’interno del monolocale dal quale, nel corso dei lunghi appostamenti, erano stati notati arrivare numerosi giovani in gran parte noti come tossicodipendenti.

L’accertamento ebbe i risultati sperati, con il ritrovamento di numerose dosi di hashish, marijuana e cocaina, circa 2mila ovuli in plastica a forma di cono usati per confezionare le sostanze stupefacenti e nel portafoglio del ragazzo 400 euro in banconote di piccolo taglio probabile provento dell’illecita attività di spaccio.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento