Al Comune di Sava assegnati 300 mila euro per l’anno 2021 come aiuto per lo svuotamento delle fosse

Condividi

“ Ringrazio il consigliere regionale Renato Perrini per avere presentato un emendamento, sostenuto da tutti i consiglieri regionali tarantini e non solo, e poi approvato dal Consiglio regionale della Puglia, che attribuisce al Comune di Sava la somma di 300.000 euro per l’anno 2021 come aiuto per far fronte alle spese per lo svuotamento delle fosse. Si tratta di un ausilio importantissimo che utilizzeremo per liberare le famiglie savesi che ne avranno diritto da questa ulteriore spesa che sono costretti a sopportare a causa dell’assenza di un sistema funzionante di depurazione delle acque reflue. Finalmente, potranno liberarsi da questo esborso inaccettabile che grava come un macigno sulla nostra cittadinanza.

Spero vivamente che questa insopportabile situazione termini quanto prima, considerato che i lavori per la realizzazione del depuratore consortile Sava – Manduria stanno procedendo in maniera spedita e sono in fase di conclusione.
La realizzazione di quest’opera fondamentale, che dovrà operare nel rispetto assoluto delle norme e dell’ambiente ovviamente, risolverà un problema gigantesco per tutta la nostra area e ci farà far un balzo in avanti verso la civiltà.”
Avv. Dario Iaia
Sindaco di Sava
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento