Manduria: controllo straordinario del territorio, 2 arresti, 7 denunce a piede libero e 7 persona segnalate all’ U.T.G. di Taranto e Novara quali assuntori di droga.

Condividi

2 arresti, 7 denunce a piede libero e 7 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti, sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere con particolare riguardo allo spaccio ed all’assunzione di sostanze stupefacenti.

Le Stazioni di San Marzano di San Giuseppe e Torricella,  nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione hanno tratto in arresto:

–    una 48enne, di San Marzano di San Giuseppe, condannata a espiare la pena di mesi 6 di reclusione perché riconosciuta colpevole di violazione degli obblighi imposti dalla misura della sorveglianza speciale di P.S. cui era sottoposta;

–    un 41enne, di origine marocchina, residente a Torricella, già affidato in prova ai servizi sociali, poiché riconosciuto colpevole di violenza privata.

Nel medesimo contesto 7 persone sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina, poiché ritenute responsabili di diversi reati: 2 per porto di oggetti atti ad offendere; 1 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; 1 per reiterata guida senza patente; 1 per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità; 1 per minaccia aggravata; 1 per maltrattamenti in famiglie e lesioni personali.  Inoltre, venivano segnalate alle Prefetture di Taranto e Novara n.7 persone trovate in possesso complessivamente di gr. 1,67 di eroina, gr.1,60 di cocaina, gr.0,77 di marijuana e gr. 4,32 di hashish, sostanze che verranno analizzate dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento