Campagne pubblicitarie del Comune di Taranto affidate ad un agenzia di Bari la “Proforma Srl”, costate circa 100mila euro solo negli ultimi due anni

Condividi

Domanda spontanea: ma a Taranto e Provincia non ce ne sono agenzie pubblicitarie?

In questi anni l’Amministrazione Melucci ha preferito affidare le sue campagne pubblicitarie, come suo sacrosanto diritto, ad un’agenzia di Bari: La “Proforma Srl”, specializzata appunto in campagne pubblicitarie e di marketing. A prova di quanto affermo, queste sono alcune delle ultime determine di liquidazione in regime di affidamento diretto, relative agli anni 2019/2020, a favore della predetta agenzia.
● Determina n. 104/2019 del 17 maggio 2019. Oggetto: Ideazione di un brand territoriale. Liquidazione in favore dell’agenzia Proforma Srl di euro 7320,00 incluso Iva.
●Determina n. 258/2019 del 14 novembre 2019. Oggetto: Ideazione di un brand territoriale. Liquidazione in favore dell’agenzia Proforma Srl di euro 3660,00 incluso Iva.
●Determina n. 313/2019 del 17 dicembre 2019. Oggetto: Ideazione di un brand territoriale. Liquidazione in favore dell’agenzia Proforma Srl di euro 3660,00 incluso Iva.
●Determina n. 8/2020 del 15 gennaio 2020. Oggetto: Ideazione di un brand territoriale. Liquidazione in favore dell’agenzia Proforma Srl di euro 3660,00 incluso Iva.
●Determina del 9 marzo 2020. Oggetto: Strategia di transizione economica ed energetica di Taranto….Liquidazione in favore dell’agenzia Proforma Srl di euro 2745,00 incluso Iva.
●Determina n. 146/2020 del 1 aprile 2020. Oggetto: Ideazione di un brand territoriale. Liquidazione in favore dell’agenzia Proforma Srl di euro 2745,00 incluso Iva.
●Determina n. 580/2020 del 17 dicembre 2020. Oggetto: Spot/Video promozionale a sostegno della candidatura di Taranto a Capitale Italiana della Cultura 2022.
Liquidazione in favore dell’agenzia Proforma Srl di euro 73200,00 incluso Iva.
Lungi da me mettere un dubbio la professionalità della Proforma Srl, che sicuramente costituisce un eccellenza nel suo campo.
Quello che mi lascia perplesso è il messaggio negativo che l’amministrazione Melucci in tal modo lancia, affidandosi quasi esclusivamente ad un’agenzia di Bari. Per un amministrazione che vuole rilanciare Taranto e tutte le sue eccellenze sul panorama nazionale, trovo almeno contraddittorio, che non si sia tenuto conto almeno parzialmente delle agenzie pubblicitarie esistenti sul territorio tarantino. Chiaramente  non sono un esperto del settore, ma credo sia altamente improbabile, che a Taranto non esistano agenzie di pari livello e professionalità, in grado di offrire un lavoro eccellente, al pari della Proforma Srl di Bari.
Desta ancor più stupore l’imminente sottoscrizione di un accordo di collaborazione con il Comune di Bari e la Regione Puglia, in vista dell’esito della candidatura a Capitale della Cultura. Mi chiedo  allora che senso abbia avuto porre in essere una campagna pubblicitaria, con tanto di spot e dispendio di denaro pubblico per sostenere una candidatura di Taranto dal valore identitario, se poi si stipulano accordi di partnership che finiscono con lo snaturare il percorso intrapreso sin dall’inizio dall’amministrazione comunale di Taranto.
Per concludere, vorrei puntualizzare che la mia non vuole essere una sterile polemica nei confronti dell’amministrazione Melucci, ma una critica costruttiva.
Davide De Fazio
 

Condividi

Lascia un commento