Recovery, Turco: «Il paese ora è pronto a correre, la politica non fermi la ricostruzione»

Condividi

« Dopo mesi di lavoro, il Consiglio dei Ministri ha approvato, il più grande piano di investimenti mai varato dall’Italia dal dopoguerra. Adesso, il piano potrà essere ulteriormente migliorato in Parlamento, e attraverso il confronto con enti territoriali e società civile. Non solo risorse nel Recovery ma anche una serie di riforme, tra cui la semplificazione amministrativa, il taglio dell’Irpef, la giustizia. Ora il Paese è pronto a correre. È stato un gran lavoro, più importante delle polemiche in corso e ingiustificate davanti alle sofferenze dei cittadini e alla speranza che viene dalla scienza, grazie all’avvio della campagna di vaccinazione. La politica non può e non deve compromettere il processo di rilancio e di ricostruzione già in atto». Così il Sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega alla programmazione economica e agli investimenti, Sen. Mario Turco.


Dal 2011 oraquadra, propone un’informazione onesta, corretta, puntuale e gratuita.

Sostenete ORAQUADRA e la libertà di informazione


 

Condividi
Redazione Oraquadra

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento