#segnalacaso: attivo fino al 28 febbraio il supporto telefonico per la compilazione del form online

Condividi

per il tracciamento dei contatti dei positivi Covid19

A un mese dall’attivazione, più di 1.300 chiamate pervenute al servizio di supporto telefonico a cura degli operatori Teleperformance e Covisian. I casi positivi al Covid hanno potuto così compilare il form di autosegnalazione per il tracciamento dei contatti, realizzato dall’Ordine degli Ingegneri. 
Il servizio, disponibile ai numeri 099-4490909 e 099-9915850 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, resterà attivo fino al 28 febbraio 2021.
La seconda ondata pandemica è arrivata con forza anche a Taranto e l’alto numero dei casi positivi ha richiesto un grande lavoro di tracciamento dei contatti, indispensabile per contenere il contagio.
Per questo, lo scorso dicembre, grazie a un protocollo di intesa formato tra ASL Taranto e l’Ordine degli Ingegneri di Taranto, è stato attivato il form online #segnalacaso, che permette ai soggetti risultati positivi al tampone, di inviare in autonomia i dati necessari all’analisi epidemiologica e al tracciamento dei contatti. Un mese fa è stato poi attivato il servizio di supporto telefonico con gli operatori di Teleperformance e Covisian, adeguatamente formati dal Dipartimento di prevenzione della ASL Taranto.
Dal giorno dell’attivazione, sono state gestite dagli operatori 1.329 chiamate, per un totale di oltre 1.200 form compilati correttamente. È molto alto il livello di soddisfazione tra i cittadini che hanno ricevuto supporto, che hanno potuto così chiarire i propri dubbi e ricevere dagli operatori le corrette indicazioni per il tracciamento dei contatti.
Il protocollo siglato con le aziende prevedeva che il servizio di help desk restasse attivo fino al 31 gennaio ma, visti i buoni risultati, il servizio è stato prorogato fino al 28 febbraio 2021. Potranno così ricevere supporto telefonico per la compilazione del form quelle persone che siano risultate positive al Covid e che non siano state prese in carico dai propri medici di medicina generale o pediatra di libera scelta e, quindi, saranno contattate dal Dipartimento di Prevenzione.
Come funziona il form #segnalacaso – da compilare solo per i casi confermati non presi in carico dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta
Al momento della notifica di positività al Coronavirus, i soggetti interessati sono invitati a compilare il form disponibile sul sito dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Taranto (https://www.ordingtaranto.it/asl-taranto-segnala-caso/). Entro 48 ore dalla notifica, i positivi al Coronavirus possono così inviare al Dipartimento di Prevenzione della Asl tutte le informazioni necessarie.
La prima sezione del form è dedicata ai dati e alla storia sanitaria personale, mentre la seconda parte a spostamenti e contatti privati e sociali delle 48 ore precedenti al tampone per gli asintomatici o precedenti l’insorgenza dei sintomi. Si devono indicare i contatti stretti conviventi e quelli non conviventi, che saranno posti in quarantena. Al termine della compilazione del form, cliccando su “Invia segnalazione”, nel pieno rispetto della privacy, i dati raccolti sono immediatamente inviati al Dipartimento di Prevenzione della Asl Taranto. Per l’utente, è possibile, flaggando l’apposito riquadro, ricevere copia della segnalazione effettuata sulla propria casella di posta elettronica.
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento