Laterza: in 12 al pub. Sanzionati dai Carabinieri proprietario ed avventori

Condividi

I Carabinieri della Stazione di Laterza, nel corso di predisposti servizi finalizzati a garantire il rispetto delle misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, hanno sanzionato il proprietario di un pub del posto e i 12 avventori sorpresi all’interno dell’esercizio pubblico in violazione delle normative che limitano o sospendono le attività dei servizi di ristorazione  e che obbligano il mantenimento della distanza di sicurezza (art. 2, co. 4 lett. C e art. 1, co. 2 del D.P.C.M. 14 gennaio 2021).

I militari hanno sorpreso dodici persone, tutte del luogo, all’interno di un pub del luogo, il tutto in evidente violazione delle misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 emanate dal Governo. L’intervento dei Carabinieri ha interrotto l’assembramento in violazione alla limitazione delle attività dei servizi di ristorazione (consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio nonché fino alle ore 22:00 la ristorazione con asporto con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze) mentre i dodici avventori sono stati sanzionati per non aver mantenuto la distanza di sicurezza. Condotte irresponsabili assunte forse con l’illusione di poter eludere qualsiasi controllo e raggirare la legge. Dopo le formalità di rito, sono state contestate sanzioni amministrative per un importo di 400,00 euro, a carico del proprietario del locale, e di complessivi 5.200,00 euro, nei confronti dei dodici avventori presenti.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento