Lega Salvini Taranto, Mario Giuliano Neglia: “Periferie abbandonate, mancanza di servizi e sostegni essenziali”

Condividi

Periferie abbandonate, mancanza di servizi e sostegni essenziali, persone disabili che non ricevono adeguate attenzioni. Sono queste le richieste d’aiuto e le lamentele che puntualmente raccogliamo dai cittadini abitanti delle periferie e dalle persone affette di disabilità. In Questi anni di amministrazione, poco o nulla è stato fatto per cercare di migliorare la situazione che si presenta particolarmente grave nei rioni popolari. Purtroppo la macchina amministrativa è stata poco efficiente ad elaborare strutture adeguate, progetti tecnici atti a migliorare la qualità della vita quali passerelle, ascensori, rampe sicure. Ogni giorno riceviamo segnalazioni, su problematiche riguardanti persone disabili, che oltre ad avere vari problemi psicofisici hanno avuto la sfortuna di nascere in questa città la cui amministrazione è poco attenta a questo tipo di situazioni.
La situazione della periferia cittadina è scandalosa, sia per la pulizia che per le strade. Basta passare da Via Orsini una arteria importante situata nel rione Tamburi, ridotta da mesi ad un colabrodo, con buche che sono diventate voragini.
Per questo, la lega Salvini Taranto, insieme al coordinatore del reparto periferie e disabilità, il Ragionier Giuliano Neglia, si impegna e si impegnerà a far luce sui problemi descritti nell’intento di risolverli o per lo meno di migliorarli per il benessere della comunità tutta.
Mario Giuliano Neglia
Responsabile periferie e disabilità
LEGA SALVINI

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento