Vaccinazione anti-covid, Zullo: siamo terzultimi in Italia, per questo è necessario fare tamponi a tappeto

Condividi

“Vaccini, la brutta bestia di questo governo regionale: un milione di pugliesi non ha ricevuto la vaccinazione contro l’influenza e ora solo 1 pugliese su 100 ha finito il ciclo (quindi fatte le due dosi) del vaccino contro il covid. Secondo l’autorevole Fondazione GIMBE la Puglia è terzultima in Italia. La giustificazione è che mancano i vaccini. Insomma, per ben due volte in Puglia non arrivano le dosi che dovrebbero arrivare e il dubbio che la Regione Puglia non abbia la giusta autorevolezza ci assale! Ma proprio per questi ritardi, oggi più che mai, è necessario proseguire con i tamponi a tappeto. Fra ritardi e nuove varianti al virus il rischio che corriamo, fra qualche mese, è che ci potremmo ritrovare punto e a capo. Isolare i casi positivi mediante tamponi a tappeto consente, specialmente se la Puglia si appresta a tornare GIALLA, a riprendere le attività – da quelle scolastiche a quelle economiche – in sicurezza”.

Ignazio Zullo capogruppo regionale di Fratelli d’Italia
 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento