Taranto, la “Centrale Operativa Sociale” pronta per l’emergenza freddo

Condividi

Prima prova sul campo per la “Centrale Operativa Sociale” che sta attuando il Piano d’Intervento Emergenze Climatiche.
Con il weekend segnato dalle rigide temperature causate dal Burian, per strada sono già operativi i volontari delle associazioni Abfo, Croce Rossa Italiana, Noi e Voi e Pronto Intervento Sociale, con il costante supporto della Protezione Civile.
Gli interventi sono coordinati dagli assessori Gabriella Ficocelli e Gianni Cataldino, titolari rispettivamente delle deleghe a Welfare e Polizia Locale, seguendo le direttive dell’amministrazione Melucci per contrastare gli effetti del freddo sulle categorie più fragili.
Il Centro Operativo Comunale della Polizia Locale sta mettendo in rete le risorse attivate e previste dal piano. «In questi giorni giorni è previsto freddo intenso durante la notte – le parole di Cataldino –, che potrebbe colpire in particolare i senza fissa dimora, per cui la squadra della “Centrale Operativa Sociale” si sta organizzando per coprire l’intero territorio. Le unità mobili dislocate in città e il Pronto Intervento Sociale consentiranno di verificare le segnalazioni sul posto».
«Gli operatori sono impegnati nel monitoraggio costante del territorio – ha aggiunto l’assessore Ficocelli –, intervengono direttamente a sostegno dei cittadini in difficoltà attraverso la fornitura di bevande calde, coperte e altri generi di conforto, quando non è necessario accompagnarli direttamente al dormitorio».
 

Condividi
Valentina D'Amuri

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento