Aeroporto di Grottaglie: una grande opportunità per turismo e lavoro

Condividi

Nazione Futura approfondisce l’argomento

Lo sviluppo dell’aeroporto “Marcello Arlotta” di Grottaglie è una questione di fondamentale importanza non soltanto per la realtà provinciale di Taranto, ma anche a livello regionale e nazionale.

Designato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dall’ENAC come infrastruttura idonea ad ospitare il primo spazioporto nazionale italiano ed europeo, esso può rappresentare un elemento chiave per la valorizzazione della Regione e l’economia del Paese.

Tuttavia, il progetto di rilancio dello strategico hub ionico, la sua riqualificazione e l’attivazione dei voli di linea per passeggeri si trascinano da tempo, tra lungaggini burocratiche e lentezza dei lavori.

Qual è il punto del contesto attuale? Quanta rilevanza potrebbe avere lo scalo sul territorio tarantino in termini turistici? Quanto importante diventerebbe l’indotto lavorativo e produttivo? Quanto ne beneficerebbero persone ed imprese?

Nazione Futura ha fatto il punto della situazione, fornendo risposte e proposte, in una conferenza in streaming online.

Ospite dell’evento Mario Rigo, responsabile regionale turismo di Fratelli d’Italia per la Regione Puglia, accompagnato dagli interventi di Francesco Ciro Miale, coordinatore Nazione Futura Grottaglie e Provinciale, Federico D’Addato, coordinatore Nazione Futura Taranto, di Simone Giannattasio, vicecoordinatore Nazione Futura Taranto.

Nazione Futura nasce nel 2017 come Movimento di idee per promuovere il confronto e il dibattito tra le varie anime del Centrodestra e tra i liberali, i conservatori e i sovranisti. Ad oggi conta circa sessanta circoli territoriali in tutta Italia e una cospicua presenza in Puglia.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento