Trasporti, Perrini: “I viaggiatori devono avere scarpe comode se vogliono andare a Taranto”

Condividi

La dichiarazione del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini

“I viaggiatori di un qualsiasi Comune tarantino se vogliono raggiungere Taranto – per motivi di salute, di lavoro, di studio e di commercio – con i pullman delle Ferrovie Sud-Est e Servizi Automobilistici è meglio che ai piedi abbiano scarpe molto comode, se vogliono arrivare in centro, perché i mezzi si fermano in periferia, all’ingresso della città. Una scelta strategica e inspiegabile della società, che arreca notevole disagio alla numerosa utenza, composta prevalentemente da studenti e lavoratori pendolari, che sono costretti a un cambio dei propri orari, per via di tratti anche lunghi da percorrere a piedi per raggiungere la destinazione, oppure a dover sottoscrivere un ulteriore abbonamento, per arrivare a destinazione finalmente con un altro mezzo pubblico. Peraltro, sono modifiche che sono piombate all’improvviso sui viaggiatori senza nessun preavviso ragionevole che consentisse loro di organizzarsi.    Per questo ho chiesto al presidente Paolo Campo di convocare in V Commissione regionale l’assessore ai Trasporti, Anita Maurodinoia, il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, un rappresentante delle Ferrovie Sud Est e i sindaci della provincia che vorranno intervenire, per cercare di capire perché è stata presa una tale decisione, e se è possibile cambiarla nell’interesse dei viaggiatori”.

Renato Perrini

 


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento