“Noi ci siamo” una nuova lista che va con il Sindaco D’Alò

Condividi

Il gruppo politico “Noi ci siamo” aderisce al cantiere del centro sinistra.

Il movimento è  rappresentato dall’assessore ai LL.PP. Vincenzo Fornaro e dal consigliere comunale Massimo Zimbaro.

L’intento del movimento è di rappresentare una piattaforma di valori e principi sui quali far convergere progressivamente il più ampio novero di soggetti che ne condividono i contenuti, i quali poi auspicabilmente, proseguiranno insieme il lavoro sul piano programmatico.

Riteniamo che oggi vi siano le condizioni per dare vita ad un movimento politico che si basa sull’inclusione, sulla partecipazione, sulla rappresentatività.

Con la concordia anche le piccole cose crescono,per questo motivo che siamo aperti a chi desidera estendere la libertà e rafforzare la democrazia ed intende ritrovarsi attorno ai principi morali e solidali su cui si basa ogni convivenza civile.

Vogliamo insieme portare una voce nuova nella politica locale , ricercando il massimo della convergenza e della condivisione, intorno a progetti realmente in grado di rispondere alla necessita’ ed alle attese della nostra ridente e splendente Città  delle Ceramiche.

Siamo convinti che la politica con la p maiuscola, debba essere animata da un “pensiero forte “, in grado di dare risposte certe e concrete ai problemi reali del paese, altrimenti si rivela solo un noioso slogan e si finisce per rinunciare di fatto ad assumere molte di quelle responsabilità verso cui vanno le attese della gente.

Il nostro vuole essere un movimento politico nuovo che si distingua nel linguaggio e nel metodo, che non si chiuda nella autosufficienza, ma sia aperto alla collaborazione con tutte le forze civiche indipendenti presenti sul territorio, che cercano nuovi stimoli e modelli di partecipazione alternativi.

Per queste ragioni, a tutti coloro che condividono queste idee, diciamo di essere protagonisti di questo nuovo cambiamento politico. “Noi ci siamo” sarà uno spazio aperto al vostro contributo.

Il gruppo politico

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento