Inizia la campagna di screening anticovid-19 a favore degli avvocati jonici

Condividi

Il progetto dell’Ordine degli Avvocati di Taranto prevede, a favore di tutti gli avvocati iscritti su base volontaria, l’esecuzione gratuita del test antigenico rapido per il rilevamento del Coronavirus; l’iniziativa è stata cofinanziata dalla Cassa Forense, l’organismo previdenziale e mutualistico dell’avvocatura italiana.

Gli esami avverranno (dal lunedì al giovedì, dalle ore 9.00 alle ore 12.30) all’ingresso del Tribunale di Taranto presso una tensostruttura dove, nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19, personale medico e parasanitario della Croce Rossa Italiana – una collaborazione gratuita – eseguirà i tamponi rapidi agli avvocati jonici.

Si tratta dei cosiddetti “tamponi rapidi” che rappresentano uno strumento molto diffuso per la diagnosi di Covid-19, in particolare per lo screening di massa; permettono, infatti, di identificare con un buon livello di affidabilità e in tempi rapidi – pochi minuti – le persone positive al SARS CoV-2 anche in assenza di sintomi.

Simbolicamente, si sottoporranno per primi al tampone rapido il Presidente dell’Ordine degli Avvocati, Avvocato Fedele Moretti, e il Delegato Cassa Forense, Avvocato Donato Salinari.


Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento