Strada regionale 8, Perrini (FdI): emiliano ha deciso che l’opera non è più strategica e tolto gli investimenti

Condividi

Vogliamo chiarimenti in merito

Renato Perrini – Richiesta di audizione al fine di conoscere l’iter di realizzazione della strada regionale 8, terzo lotto Taranto-Avetrana

“Correva l’anno 2016 e l’inaugurazione della Fiera del Levante fu utilizzata come vetrina dall’allora premier Matteo Renzi e il presidente Michele Emiliano per sottoscrivere il famigerato ‘Patto per lo Sviluppo della Regione Puglia” che prevedeva fra le infrastrutture la realizzazione della strada regionale 8 (Taranto-Avetrana), con un investimento di oltre 70milioni di euro. Un’opera strategica per tutto il territorio e attesa da anni.

“Ma a settembre dello scorso anno – vale a dire dopo quattro anni di attesa e pochi giorni prima delle elezioni regionali e quando la Giunta Emiliano rimodulava il Patto per la Puglia in cerca di risorse da destinare ai mille rivoli dei ristori – l’investimento sparisce come d’incanto e i 70 milioni vengono trasferiti agli “Aiuti agli investimenti delle Imprese”.

“Per questo ho chiesto al presidente della Commissione Trasporti, Paolo Campo, di convocare urgentemente gli assessori Anita Maurodinoia (Trasporti) e Raffaele Piemontese (Bilancio), il presidente della Provincia di Taranto (in qualità di soggetto attuatore dell’opera), Giovanni Gugliotti, i sindaci dei Comuni interessati e le rappresentanze sindacali di Taranto, per sapere come si intende procedere con il finanziamento e la realizzazione dell’opera dopo la rimodulazione del Patto.”

Renato Perrini
Consigliere Regione Puglia (FdI)

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento