Castello Aragonese chiude alle visite guidate ma non alla speranza. Nelle ore notturne sarà illuminato di tricolore

Condividi

A seguito dell’adozione dell’ultimo DPCM del 13 marzo che determina il passaggio di tutta la regione Puglia in fascia rossa, il Castello Aragonese sospenderà le visite guidate che erano state riprese il 15 febbraio u.s., quando la regione Puglia era tornata in fascia gialla.

Il Comando Marittimo Sud si augura di ripristinare le visite non appena le disposizioni governative lo permetteranno e le condizioni saranno tali da far allentare le restrizioni.

Resterà acceso tutte le sere dopo il tramonto il tricolore proiettato sulle torri del Castello, visibile dal canale navigabile, quale segno di vicinanza verso la popolazione in questo momento di difficoltà dovuto alla pandemia da Covid-19.

Il Comandante Marittimo Sud, Ammiraglio di Divisione Salvatore VITIELLO, auspica che: “la proiezione del tricolore sul principale simbolo della città di Taranto possa infondere forza nei suoi cittadini che, uniti e solidali, sapranno trovare in esso il motivo e l’orgoglio di superare anche questo ulteriore momento di difficoltà”.

Il Castello, con il suo milione di visitatori italiani e stranieri raggiunto nel 2019, è la prima attrazione turistica della città; di fatto ne è divenuto il simbolo e il cuore della città.

 

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento