Taranto, parcheggi a “strisce blu”: sospeso il servizio

Condividi

TARANTO – Con decorrenza immediata, e fino al 6 aprile, è sospeso il pagamento della sosta sulle “strisce blu” in tutto il territorio comunale, con esclusione dei parcheggi recintati di via Icco, via Campania, via Oberdan, via Principe Amedeo (ex Mercato Coperto), via Leonida (ex Artiglieria) e via Pacoret de Saint-Bon.
Contestualmente all’ingresso in “zona rossa” della Puglia, l’amministrazione Melucci ha disposto questa ulteriore misura per venire incontro alle esigenze dei cittadini che, per le limitazioni agli spostamenti previste dal Governo per questo periodo, saranno costretti a lasciare le auto parcheggiate nelle “strisce blu” anche durante le fasce orarie a pagamento.
Il provvedimento affianca l’altra misura che, già da diverse settimane, ha sospeso la rimozione coatta delle auto dalle aree interessate dallo spazzamento meccanico notturno delle strade eseguito da Kyma Ambiente.
Plaudiamo all’iniziativa dell’Amministrazione comunale in accordo con Kyma Ambiente, e ci auguriamo che altri Comuni della Provincia Jonica e della Regione seguano questo virtuoso esempio. E’ un periodo difficile per molte categorie di cittadini, a partire dalle famiglie, e offrire un aiuto concreto in questa direzione è un chiaro segno di ponderata amministrazione.
Leggi qui l’Ordinanza completa Ord.Dirig.n.207del15.03.2021-1
 

Condividi

Sabrina Del Piano

Archeologa preistorica, dottore di ricerca in geomorfologia e dinamica ambientale, esperta in analisi dei paesaggi. Operatore culturale, ideatrice di eventi culturali, editoriali ed artistici. Expert in prehistoric archaeology, geomorphology and landscapes analysis. Cultural operator and art events organizer

Lascia un commento