Ciclovia AQP, Maurodinoia disponibile a un sopralluogo a Grottaglie e Villa Castelli

Condividi

La dichiarazione congiunta dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Luigi Caroli e Renato Perrini, a margine dell’audizione dell’assessore ai Trasporti, Anita Maurodinoia, in Quinta Commissione

“Quando parliamo di Ciclovia dell’Acquedotto pugliese non parliamo di una semplice pista ciclabile, ma di una delle più importanti opere strategiche per lo sviluppo turistico del territorio. Per questo l’aver audito in Commissione l’assessore ai Trasporti, Anita Maurodinoia, è stato decisamente opportuno per fare chiarezza su uno dei tratti più suggestivi della ciclovia, perché attraversa la Valle d’Itria, e va da Pineta Ulmo (nel territorio di Ceglie Messapica) a Grottaglie, passando da Villa Castelli. La procedura regolarmente aggiudicata (stazione appaltante il Comune Villa Castelli) e finanziata interamente è rimasta solo sulla carta da circa tre anni. Non solo, ma nell’aggiudicare i lotti ci siamo accorti che era completamente dimenticato uno intermedio di ben km 8, la cui mancata realizzazione comporterebbe un’assurda quanto inutile interruzione della ciclovia.

L’assessore Maurodinoia si è detta disponibile anche a un sopralluogo e a ricevere nel suo ufficio i sindaci di Grottaglie e Villa Castelli per trovare insieme le soluzioni per risolvere i problemi che stanno rallentando – se non impedendo – la realizzazione dell’opera.

“L’auspicio è che i lavori – compatibilmente con il periodo covid – possano riprendere e terminare entro la fine di quest’anno.”

 

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento