Sicurezza in Arcelor Mittal. Chianese: “L’azienda rispetti gli impegni assunti”

Condividi

“Non c’è tempo da perdere sulla sicurezza all’interno della fabbrica”. Giovanni Chianese, commissario provinciale del Pd di Taranto interviene sul delicatissimo tema della mancata manutenzione ordinaria e straordinaria all’interno dello stabilimento siderurgico.
“Inaccettabile pensare che si possa ogni giorno rischiare la vita recandosi semplicemente a lavoro, per superficialità di un’azienda che non riesce a mantenere gli impegni e mostra mancanza di rispetto per chi opera nella fabbrica”.
“Una vergogna le foto relative al cedimento del piano di calpestio in area Agglomerato, veicolate dall’Unione Sindacale di Base che preannuncia, a giusta ragione, una denuncia in Procura”.
“L’azienda – prosegue perentorio Chianese – dia concretezza alle “promesse” per garantire condizioni di lavoro sicure. Già nelle scorse ore siamo intervenuti per rilevare i numerosi atteggiamenti posti in essere dal gruppo franco – indiano su diversi fronti, gruppo chiamato ora ad invertire immediatamente la marcia”.

Giovanni ChianeseCommissario provinciale
 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento