I più importanti provvedimenti approvati oggi in giunta

Condividi

La Giunta regionale ha approvato lo schema di un Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’aggiornamento e l’integrazione della short list di figure professionali per l’affidamento di incarichi nell’ambito dei progetti di cooperazione territoriale europea (CTE) nonché della Strategia regionale di Sviluppo Sostenibile, della strategia Regionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici e della pianificazione ambientale regionale.

Il termine entro il quale tutti gli interessati potranno presentare istanza è di quindici giorni a far data dalla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia (BURP) della determina di approvazione dell’Avviso pubblico di manifestazione di interesse.

Le numerose e complesse attività da svolgere nell’ambito dei progetti di cooperazione territoriale europea nonché della Strategia Regionale di Sviluppo Sostenibile, della strategia Regionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici e della pianificazione ambientale regionale, richiedono un aggiornamento periodico della short list con l’obiettivo di ampliare il numero delle figure specialistiche a cui poter attingere per l’espletamento dei compiti e delle funzioni istituzionali svolte dal Dipartimento.  Poiché all’Albo dei fornitori di EmPULIA non risultano iscritte in un elenco dedicato, che sia certificato o comunque validato, figure professionali o liberi professionisti, si è reso indispensabile garantire la possibilità di partecipare alle procedure di affidamento anche ai liberi professionisti non costituiti in forma societaria e, segnatamente, agli “operatori economici esercenti una professione regolamentata ai sensi dell’articolo 3 della direttiva 2005/36/CE”. Ecco il perché si è reso necessario procedere celermente all’indizione di una procedura pubblica finalizzata all’aggiornamento ed alla integrazione della short list di figure professionali per il successivo affidamento di specifici incarichi nell’ambito dei progetti di cooperazione territoriale europea (CTE), nonché delle Strategie Regionali di Sviluppo Sostenibile e di Adattamento ai Cambiamenti Climatici e della pianificazione ambientale regionale.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta regionale ha approvato lo schema di una Avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’individuazione di un’associazione di volontariato di protezione ambientale nell’ambito del Progetto LIFE16 NAT/IT/000659”, progetto che la Regione Puglia contribuisce a finanziare beneficiando del contributo della Unione europea. Il progetto si chiama “Measures for the conservation of the Egyptian vulture in Italy and the Canary Islands” LIFE16 NAT/IT/000659 LIFE Egyptian vulture.

In particolare all’associazione di volontariato saranno affidati dei seguenti servizi: Protezione dei siti di nidificazione (azione C1), Supporto alimentare/Fornitura di alimentazione supplementare nel carnaio realizzato dalla Regione Puglia nel SIC/ZPS Area delle Gravine nel periodo compreso tra il 1 marzo ed il 30 settembre negli anni 2021 e 2022 (azione C2), Sensibilizzazione e divulgazione del progetto (azione E1), Attività di sensibilizzazione contro l’uso del veleno (azione E3).

Obiettivo dell’Avviso è valorizzare il ruolo dell’associazionismo e della cooperazione sociale, riconosciuto come un forte patrimonio del territorio pugliese.

La Giunta ha approvato anche uno schema di convenzione con le Associazioni di Volontariato.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta regionale ha approvato la proposta dell’Arca Sud Salento con la quale si  autorizza l’utilizzo di parte dei fondi rivenienti dalla alienazione alloggi di ERP relativa all’anno 2018, nello specifico 300.000 euro, per interventi di manutenzione straordinaria nel Comune di San Cassiano (LE).

La Giunta ha autorizzato l’utilizzo di questo importo, per effettuare interventi di Manutenzione Straordinaria di 2 fabbricati di Edilizia Residenziale Pubblica per complessivi 28 alloggi in San Cassiano (nelle vie P. Umberto e Apulia) e per partecipare al partenariato con i Comuni dell’Unione Terre di Mezzo ai fini dell’attuazione della SISUS nell’ambito del POR Puglia 2014-2020 -Asse XII.

La Giunta ha anche assegnato il termine di 13 mesi per pervenire all’inizio dei lavori, a decorrere dalla data di pubblicazione del provvedimento sul BURP.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

FSC 2014-2020 – Patto per la Puglia – Attuazione D.G.R. n. 345 del 08.03.2021 – Rifinanziamento Avvisi Titolo II Capo 3 Circolante Manifatturiero, Commercio e Servizi e Titolo II Capo 6 Circolante Turismo.

A seguito del perdurare della grave situazione emergenziale e delle numerose richieste avanzate dalle imprese della regione che versano in condizione di grave crisi, si è reso necessario incrementare ulteriormente le risorse finanziarie destinate alla prosecuzione dell’Avviso Titolo II Capo 3 e Capo 6 Circolante al fine di sostenere un numero più ampio di imprese e contrastare gli effetti negativi a livello occupazionale, in linea con gli obiettivi e le scadenze previste dal Quadro temporaneo di aiuti approvato dall’Unione Europea. La Regione Puglia ha chiesto pertanto al Comitato di Indirizzo e Controllo del Patto per la Puglia una nuova rimodulazione dello stesso Patto.

La Giunta regionale ha quindi approvato la proprosta dell’assessore competente di destinare la dotazione finanziaria di € 112.400.000,00 (stanziata con la DGR n. 345 del 08.03.2021), come si specifica di seguito:

– € 111.000.000,00 sul Titolo II Capo 3 Circolante Manifatturiero, Commercio e Servizi (su cui risultano essere pervenute domande per un valore di gran lunga superiore alla dotazione finanziaria disponibile);

– €  1.400.000,00 sul Titolo II Capo 6 Circolante Turismo (su cui non è più necessario operare alcuna riserva  per determinati codici ATECO in quanto con la dotazione finanziaria disponibile si riesce a coprire l’intero fabbisogno finanziario delle agevolazioni pervenute).

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta regionale ha approvato il documento “DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI E TITOLI PREGRESSI PER LA FREQUENZA DEL CORSO DI FORMAZIONE PER “ASSISTENTE DI STUDIO ODONTOIATRICO”, la cui disciplina è di specifica competenza Regionale.

Nel documento la Regione Puglia prevede il riconoscimento di crediti formativi a coloro che intendono accedere al corso di formazione per ASO (assistente di studio odontoiatrico) con l’obiettivo di valorizzare le competenze comunque acquisite attraverso esperienze professionali o con esperienze formative documentate da titoli pregressi. Sarà, inoltre, possibile accedere ai servizi di Individuazione, Validazione e Certificazione delle competenze a seguito della messa a regime del sistema in Regione Puglia. Le disposizioni, tra le altre cose, regolano l’accesso e la durata dei corsi di formazione, in applicazione del riconoscimento dei crediti formativi che consentono di ridurre la durata del corso di formazione, in ragione delle competenze acquisite, secondo gli standard formativi approvati nelle Linee guida regionali per un massimo del 90% del monte ore complessivo del percorso (700 ore).

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Regolamento Regionale n. 3/99 e s.m.i.: approvazione “Bilancio consuntivo 2020” e “presentazione domande di ammissione ATC – annata venatoria 2021/2022”. Riconsegna tesserini venatori 2020/2021 (art. 11 del vigente Calendario Venatorio – DGR n. 1270/2020). Differimento termini.

La Giunta regionale ha deliberato il differimento dei termini di approvazione del “Bilancio consuntivo 2020” nonché di presentazione delle domande di ammissione all’esercizio venatorio ATC (Ambiti Territoriali di Caccia) pugliesi, al 30 aprile 2021 (fissata invece al 31 marzo).

La Giunta ha approvato anche il differimento dei termini di riconsegna del tesserino venatorio regionale ai propri Comuni di residenza, dal 19 marzo al 30 aprile 2021.

Sono state proprio le Associazioni Venatorie pugliesi a richiedere alla Regione Puglia le diverse proroghe, a seguito dell’entrata in vigore delle disposizioni dei vari D.L.  e DPCM riguardanti le misure per il contenimento del contagio da COVID 19.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta regionale ha approvato lo schema di Accordo Quadro, relativo al periodo successivo al 2021 fino al 2026, da sottoscrivere tra Regione Puglia e società Rete Ferroviaria Italiana s.p.a., per regolare i rapporti tra i due firmatari con riferimento all’utilizzo della capacità sulla infrastruttura ferroviaria nazionale nel quinquennio di riferimento.

In coerenza con le disposizioni normative regionali in materia di modello di esercizio integrato dei servizi ferroviari gerarchizzati nonché con gli strumenti di pianificazione in materia di trasporti, la Regione Puglia ha infatti ritenuto di avvalersi e confermare per un ulteriore quinquennio l’Accordo Quadro quale strumento finalizzato a regolare i rapporti tra Regione Puglia e Rete Ferroviaria Italiana s.p.a.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta ha nominato un Commissario ad Acta in luogo della inadempiente Provincia di Foggia al fine di ottemperare alle Sentenze del TAR Bari nn. 196 e 197 dell’01/02/2021 inerenti alla conclusione dei procedimenti amministrativi conseguenti alle istanze della società ricorrente per due impianti fotovoltaici in agro del Comune di San Severo (FG) . Il Commissario ad acta, nell’espletamento dell’incarico conferito, si potrà avvalere dell’ausilio dei componenti esterni del Comitato Reg.le per la VIA che verranno compensati con gli oneri istruttori versati dal proponente. Ai fini del migliore espletamento dell’incarico, dovranno altresì essere resi disponibili gli strumenti conoscitivi utili (dati del SIT Puglia, informazioni circa altri impianti sul medesimo territorio,ecc.) nonché ogni altro documento a disposizione delle strutture amministrative;

^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta ha deciso di configurare, la criticità ambientale rilevata presso l’impianto di discarica in agro di Altamura (Ba), in località “Le Lamie”, quale condizione di emergenza di discarica di rifiuti urbani, per la quale è necessario eseguire interventi di messa in sicurezza per evitare rischi per la salute e per l’ambiente; ha preso atto della strategia dell’intervento di messa in sicurezza di emergenza, trasmessa dal Comune di Altamura già condivisa con gli enti competenti in materia ambientale orientata a mitigare le criticità riscontrate principalmente nel lotto 4 della discarica e consistente nell’emungimento del percolato, al fine di ridurre il battente idraulico, e nell’isolamento del corpo rifiuti da infiltrazioni delle acque meteoriche, mediante realizzazione della copertura provvisoria del lotto 4 della discarica e l’installazione di rete di captazione del biogas e di torce; ha assentito all’orientamento di destinare le economie rivenienti dalla gara per l’affidamento dei lavori di messa in sicurezza di emergenza per ulteriori attività di emungimento e smaltimento del percolato con l’obiettivo di portare il battente idraulico al di sotto dei livelli di guardia e ha assegnato al Comune di Altamura l’importo di € 300.000 per sostenere dal punto di vista finanziario le attività l’emungimento e smaltimento del percolato al fine di portare il battente idraulico al di sotto dei livelli di guardia e in considerazione del notevole volume di percolato stimato in discarica.

^^^^^^^^^^^^^

L’assessore Delli Noci ha relazionato su alcuni contratti di programma e PIA piccole e medie imprese i cui progetti sono stati approvati: contratto di programma EXPRIVIA S.P.A. – Soggetti aderenti: MAC & NIL S.R.L., EUSOFT S.R.L., OPENWORK S.R.L., SYSMAN PROGETTI & SERVIZI S.R.L., PIA medie imprese: Gielle Srl –  Altamura (Ba), PIA piccole imprese: DMP S.r.l., : ITALIMPIANTI Soc. coop. a r.l., WEBSCIENCE S.r.l., ITAM S.r.l.

 

^^^^

Approvato lo Schema di Protocollo d’Intesa tra Regione Puglia, Ministero della Giustizia (per il tramite della Direzione regionale), Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (per il tramite dell’Ufficio Scolastico Regionale), Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Conferenza Episcopale Italiana, Tribunale per i Minorenni di Bari, Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bari, Caritas Regionale, Garante Regionale dei diritti del minore, Garante Regionale dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà, Libera. Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie, al fine di adottare ogni strumento utile a contrastare il rischio di devianza giovanile e di microcriminalità.

^^^^^

Nominati i Commissari ad acta per i PUG dei comuni di Ruffano e Bisceglie.

^^^^

In ricordo dell’ing. Antonio Pulli, dirigente regionale scomparso recentemente, la Giunta ha deciso di intitolare a suo nome la sala riunioni principale dell’edificio sede della Sezione Lavori Pubblici.

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento