APERTAMENTE di Giulio Leone. Ripartiamo con i giovani e il loro futuro: le nostre priorità

Condividi

SAN GIORGIO JONICO (Ta) – In Italia le politiche giovanili sono spesso messe da parte, bisogna lavorare di più per i giovani, per attirare universitari e lavoratori, rendendo il nostro territorio dinamico, aperto e con un alto tenore di vita, puntando su formazione professionale, rinnovamento ecosostenibile e garantendo ovunque maggiori servizi.

Inoltre, con la crisi economica che dovremo affrontare a causa dell’emergenza Coronavirus, sarà necessario sostenere ancor di più i giovani, con giuste retribuzioni e incentivi economici per nuove imprese, investendo su potenzialità e talenti innovativi.

Come  Socialisti, consideriamo il rinnovamento e il progresso fondamentale, per questo abbiamo a cuore le tematiche giovanili.

I temi centrali di questi ultimi mesi, sono i fondi del Recovery Plan, noi con la nostra attività politica abbiamo il dovere di rendere noto che questi fondi rischiano di essere gestiti unicamente da tecnici, o peggio ancora da multinazionali, senza un coinvolgimento effettivo di tutte le organizzazioni politiche e delle organizzazioni di promozione sociale e culturale. Dobbiamo attivarci affinché una parte consistente di questi fondi venga destinata al Mezzogiorno, perché la Storia e l’esperienza ci insegnano che per avere l’effettiva ripresa della nostra Nazione e della nostra economia bisogna prima eliminare il gap che c’è tra il Nord e il Sud del Paese. Oggi con questi fondi si presenta una grandissima occasione e noi, nuove generazioni, non lasceremo che essa vada sprecata e ci mobiliteremo per fornire una giusta chiave di lettura delle esigenze del presente, per poi affrontare le nuove e complicate sfide del futuro.

Quindi bisogna fornire a tutti i lavoratori gli strumenti in termini di tutele, garanzie, trasporto e sicurezza e allo stesso tempo si deve agevolare e assicurare la centralità delle piccole e medie imprese per avere quello sviluppo economico che nelle regioni del Sud Italia tarda ad affermarsi.

Concludo dicendo che ci adopereremo per la rinascita del nostro territorio affinché possa essere un posto migliore per le nuove generazioni.

Dott. Giulio Leone
PSI San Giorgio Jonico

 

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento