Taranto: spacciatore extracomunitario arrestato dai Carabinieri

Condividi

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Taranto hanno arrestato un cittadino nigeriano 20enne, residente nel centro di Taranto, sorpreso a spacciare marijuana all’interno della propria abitazione. I militari, insospettiti dallo strano movimento di tossicodipendenti, decidevano di eseguire una perquisizione domiciliare d’iniziativa irrompendo nell’unità abitativa dell’extracomunitario. Nella circostanza l’uomo tentava di disfarsi della sostanza stupefacente gettandola dal balcone ma il suo gesto veniva intercettato dai Carabinieri che recuperavano la droga e, una volta all’interno dell’appartamento rinvenivano anche oltre 750 euro in contanti provento dell’attività di spaccio, nonché bilancini di precisione e materiale per la preparazione delle singole dosi.

Quindi il soggetto veniva arrestato e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Condividi
Valentina D'Amuri

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento