Casartigiani: «Dopo Pasqua non accetteremo ulteriori restrizioni»

Condividi

Nuovo incontro tra il Presidente della Regione Michele Emiliano e il partenariato socioeconomico per aggiornare le parti sociali in merito ai provvedimenti che verranno adottati per contenere la crescita dei contagi nelle prossime settimane.​
Soprattutto in vista del weekend delle Palme, della Settimana Santa e del giorno di Pasquetta, il Governatore invita le amministrazioni comunali ad adottare provvedimenti omogenei su tutto il territorio pugliese relativamente alla chiusura degli esercizi commerciali nei giorni di festa. Inoltre il Presidente emanerà una nuova ordinanza regionale con la quale disporrà la chiusura di tutte le attività (quelle attualmente aperte in zona rossa) alle ore 19:30, ad eccezione del settore alimentare (incluse le pasticcerie), farmacie, parafarmacie e benzinai.
«Alla luce del crescente numero di contagi, abbiamo ribadito che le imprese sono pronte ad un ulteriore sacrificio per il bene della collettività.- dichiara il coordinatore regionale di Casartigiani Stefano Castronuovo – Per questo motivo la chiusura nei giorni di festa è opportuna e condivisibile. Dopo le festività di Pasqua però, non accetteremo ulteriori e più rigide restrizioni. Crediamo sia più utile procedere velocemente con la campagna vaccinale e auspichiamo che le scorte di vaccini arrivino in abbondanza e in maniera puntuale. Il settore dell’artigianato – aggiunge Castronuovo – è in affanno. I nostri imprenditori sono stanchi di vivere nell’incertezza a causa delle altalenanti disposizioni ministeriali e regionali».
Il coordinatore regionale auspica infine che «tutti i sindaci della Puglia abbiano riguardo verso i problemi dell’economia e non intervengano con ulteriori restrizioni ma si affidino ai provvedimenti emessi dalla Regione che si avvale della consulenza di un comitato tecnico scientifico».
 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento