Manduria:- Controllo straordinario del territorio: arresti e denunce per droga e mancato rispetto delle normative anticovid

Condividi

2 arresti, 12 denunce a piede libero, 6 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti e 5 persone sanzionate ai sensi della normativa covid-19, sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere con particolare riguardo allo spaccio ed all’assunzione di sostanze stupefacenti.

Le Stazioni di Fragagnano e Lizzano,  nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione hanno tratto in arresto:

–    un 76enne di Fragagnano, condannato a espiare la pena di anni 1 e mesi 2 di reclusione perché riconosciuto colpevole di fraudolento danneggiamento dei beni assicurati e mutilazione fraudolenta della propria persona,

–    un 35enne di Lizzano, condannato ad espiare la pena di anni 5 e mesi 6 di reclusione perché riconosciuto colpevole di violenza sessuale e minacce.

Nel medesimo contesto 12 persone sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina, poiché ritenute responsabili di diversi reati: 2 di porto di armi ed oggetti atti ad offendere 2 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, 2 per rifiuto degli accertamenti dello stato di ebbrezza alcolica e di quello sull’uso di sostanze stupefacenti, 2 di porto in luogo pubblico di armi bianche di genere proibito, 1 per violazione alle misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da covid-19, 1 per furto aggravato, 1 per violenza sessuale, 1 per aver transitato con veicolo a motore in aree demaniali. Nel medesimo contesto venivano notificati a 2 persone altrettanti decreti di esecuzione a provvedimenti del divieto di avvicinamento alle parti offese. Inoltre, venivano segnalate alla Prefettura di Taranto n. 5 persone per violazione delle misure urgenti di contenimento emergenza Covid-19, nonché altre 6 persone trovate in possesso complessivamente di gr. 5,10 di Marijuana, gr. 0,82 di Cocaina e gr.3,31 di hashish, sostanze sequestrate e sottoposte ad accertamenti analitici dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

 

Condividi
Valentina D'Amuri

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento