Il Buongiorno di Pina Colitta. Luna rosa

Condividi

Il mio nuovo buongiorno con uno sguardo alla Luna.
Un legame noto con i molti fenomeni della Terra, quello della Luna e soprattutto con la natura umana, della quale ne influenza il corso e l’andamento.
E noi ne abbiamo potuto ammirare la sua meravigliosa pienezza tra il 28 e il 29 marzo al 100%… La si definisce in questa fase “Gibbosa calante” e
fino ad oggi, 30 marzo, lo sarà con il 96% di illuminazione.
È la prima fase dopo la Luna piena e dura circa 7 giorni. A questo punto, l’illuminazione della Luna si riduce ogni giorno fino a quando diventa all’ultimo quarto con un’illuminazione del 50%.
E pensate, può essere vista fino alle prime ore del mattino!

È l’ora in cui s’ode tra i rami
La nota acuta dell’usignolo;
È l’ora in cui i voti degli amanti
Sembrano dolci in ogni parola sussurrata
E i venti miti e le acque vicine
Sono musica all’orecchio solitario.
Lieve rugiada ha bagnato ogni fiore
E in cielo sono spuntate le stelle
E c’è sull’onda un azzurro più profondo
E nei Cieli quella tenebra chiara,
Dolcemente oscura e oscuramente pura,
Che segue al declino del giorno mentre
sotto la luna il crepuscolo si perde.

George Gordon Byron

Una serena giornata di luce lunare.

(foto di copertina: Marina Giannotti)

 

 

 

Condividi

Lascia un commento