Castellaneta: sorpreso con una pistola detenuta illegalmente, arrestato dai Carabinieri

Condividi

I Carabinieri della Stazione di Castellaneta, nel corso di una speditiva attività investigativa d’iniziativa, hanno tratto in arresto, in flagranza, D.G.R., 65enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del reato di detenzione abusiva di arma alterata e del relativo munizionamento. I militari, al termine di mirati accertamenti, hanno eseguito una perquisizione locale presso l’abitazione del predetto durante la quale è stato sorpreso in possesso di una pistola semiautomatica cal. 8 mod. 135 (sprovvista di marca e matricola), modificata ed idonea ad offendere, con colpo in canna e n. 6 proiettili, tutti cal. 6,35, nel relativo caricatore, n. 95 proiettili cal. 6,35 e n. 1 bossolo cal. 6,35, il tutto detenuto senza autorizzazione da parte dell’Autorità di Pubblica Sicurezza.  L’arma ed il relativo munizionamento rinvenuti sono stati posti sotto sequestro anche per poter eseguire ulteriori ed approfonditi accertamenti mentre l’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente.

 

Condividi
Valentina D'Amuri

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento