Laterza: un arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

Condividi

In Laterza (TA), i Carabinieri della dipendente Stazione Carabinieri, collaborati nella fase esecutiva da unità cinofila di Modugno (BA) e dal dipendente NOR-Aliquota Operativa, hanno attuato un predisposto servizio, conclusosi con le perquisizioni domiciliari presso l’officina meccanica e la residenza, di un 34enne, del posto, incensurato, che è stato tratto in arresto per illecita detenzione di stupefacenti.

Nel corso delle citate perquisizioni gli operanti hanno rinvenuto e sequestrato:

  • una serra, ubicata in un locale sottostante all’officina, con all’interno ottantanove (89) piante di cannabis indica, coltivate in altrettanti vasi, alte in media circa 50 cm, alimentate da tre lampade alogene, con segnalatore di umidità;
  • quarantotto (48) panetti di hashish e diversi pezzi della stessa sostanza per chilogrammi ventitrè (23) circa;
  • alcune buste di cellophane, contenenti complessivamente circa ottocentocinquanta grammi di marijuana già essiccata;
  • un bilancino elettronico, una macchinetta per il sottovuoto ed altro materiale per il confezionamento delle sostanze stupefacenti.

L’intero quantitativo di stupefacente ed il materiale è stato sottoposto a sequestro.

Il prevenuto, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Lo stupefacente verrà analizzata nei prossimi giorni dal laboratorio analisi del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

 

Condividi
Valentina D'Amuri

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento