Grottaglie: Una ragazza si lancia dal balcone e viene salvata da un agente della Polizia Locale

Condividi

In un momento di disperazione una ragazza di appena diciannove anni ha deciso di farla finita lanciandosi dal balcone della propria abitazione.
Sul posto è prontamente intervenuta una pattuglia della Polizia Municipale di Grottaglie, i cui agenti si sono impegnati da subito in una intensa attività di “negoziazione” per indurre la ragazza a desistere dall’insano gesto, ma con esito infruttuoso, dato che all’improvviso la ragazza si è lanciata.
La tragedia è stata evitata solo grazie alla prontezza di riflessi e al coraggio di uno dei due operatori, che mettendo a repentaglio la propria incolumità ha afferrato al volo la ragazza attutendone l’impatto con il suolo.
Ora, la mia speranza è che il Sindaco di Grottaglie e il Comandante del Corpo di Polizia Municipale procedano ad un formale riconoscimento al merito per la attività svolta dai due agenti, un riconoscimento che sia simbolo di gratitudine da parte delle Autorità cittadine in nome della cittadinanza tutta, per la indefessa attività lavorativa svolta dagli agenti impiegati sul campo, che quotidianamente si districano tra le immense difficoltà causate dalla ormai cronica carenza di organico.
Quanto accaduto a Grottaglie l’altro giorno è un bellissimo esempio di dedizione al lavoro e di altruismo in cui, tra le tante difficoltà della vita, e al di là degli obblighi imposti dal servizio, a prevalere è stato il fattore umano, quello che spinge una persona a fare tutto il possibile per salvare la vita di un altro essere umano.
Abbiamo bisogno di poter contare sulla presenza delle Istituzioni per il mantenimento dell’ordine e della legalità nelle nostre strade, e l’altro giorno, grazie al pronto intervento dei due agenti della Polizia Municipale di Grottaglie che hanno agito con coraggio e umanità, questa presenza ha prodotto i suoi risultati.
Che sia sempre così.
Ettore Mirelli
 

Condividi
Ettore Mirelli

Ettore Mirelli

Avvocato, poeta e scrittore

Lascia un commento