Il Buongiorno di Pina Colitta. Dialogo d’emozioni

Condividi

Un buongiorno con le nostre emozioni.
La storia siamo noi quando comunichiamo un’emozione, il nostro sentire la vita in una certa maniera; ecco, in quel preciso momento viviamo la nostra storia.

(foto: Pina Colitta)

Spesso ricordiamo i nostri momenti difficili, quei momenti in cui abbiamo messo in gioco le nostre competenze, momenti in cui siamo stati costretti a “cambiare” strada.
Ebbene, questi momenti possano rappresentare una storia che spesso rimane la nostra storia intima e tutte quelle emozioni a lei correlate non vengono fuori, custodite intimamente nelle nostre anime.

(foto: Pina Colitta)

Accade a noi tutte quelle volte che non siamo certi della comprensione altrui e della capacità di percepire ciò che vogliamo comunicare.
Eppure, un modo per comunicare esiste ed è quello di scrivere, semplicemente scrivere a noi stessi, per far chiarezza e mettere in luce determinate situazioni nelle quali non abbiamo voglia di presenziare. Si, scrivere a noi stessi quando ci accorgiamo che le emozioni sono divenute una gabbia.

“A volte ci incolpiamo per i sentimenti che proviamo o desideriamo fuggire dalle emozioni difficili. Eppure tutte le sensazioni sono preziose e ci restituiscono informazioni utili per comprendere meglio cosa sta succedendo nel nostro mondo interiore percepire le nostre emozioni e capire dove e come si manifestano puoi aiutarci a mettere in campo meccanismi sani per affrontare le situazioni senza vergogna.”
da Meditopia app

Un’emozionante buona Domenica

(foto di copertina: Marina Giannotti)
 

Condividi

Lascia un commento