Cittadinanza onoraria a Patrick Zaki. Il Pd di Taranto plaude all’iniziativa del Comune

Condividi

“La massima assise cittadina oggi ha votato a favore della cittadinanza onoraria a Patrick Zaki”. Gianni Azzaro  coordinatore cittadino del Partito Democratico di Taranto evidenzia la decisione assunta nell’odierna seduta del Consiglio comunale di Taranto con riferimento allo  studente egiziano dell’Università di Bologna detenuto dal 7 febbraio dello scorso anno, al Cairo con accuse legate alla sua attività politica e giornalistica.
“Il Comune di Taranto mostra sensibilità verso una vicenda che non può passare in secondo piano. Il conferimento della cittadinanza onoraria a Zaki è mirata all’adesione  alla campagna ‘Cento Città per Patrick’, promossa dall’organizzazione no profit GoFair, che si propone come obiettivo il raggiungimento di 100 comuni disposti a riconoscere la cittadinanza onoraria a Patrick Zaky così da lanciare un messaggio al Governo perché lo renda cittadino italiano”.

“Ancora oggi – prosegue la nota – esprimere liberamente il proprio pensiero non è consentito ovunque; grosse ed inaccettabili limitazioni della libertà purtroppo esistono ancora. E’ il caso di Patrick Zaki”.
“Il  Pd di Taranto sostiene la decisione del Consiglio comunale per ricordare che il diritto ad esprimersi e ad avere un processo equo sono  irrinunciabili. Ci uniamo – conclude la nota – alle numerosissime voci a sostegno della liberazione del giovane studente e facciamo nostro l’invito a tenere questa sera delle candele accese come simbolo dell’alta attenzione che tutti noi dobbiamo continuare  a mantenere sulla vicenda”.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento