Annarita Leone, già sindaco di Monteiasi su scomparsa del dott. Nicola Aurilio Dirigente Finmeccanica e Amministratore Delegato di “Alenia”

Condividi

Apprendo con estremo rammarico che, purtroppo è morto Nicola Aurilio, colui che, in qualità di Dirigente Finmeccanica e Amministratore Delegato di “Alenia” volle aprire lo Stabilimento qui nella nostra terra, dove gli ulivi la facevano da padrone e dove da lì a poco avrebbe atterrato il famoso “BOING 787” , un sogno.

Ho avuto il piacere di conoscere il dott. Aurilio durante la mia esperienza di Sindaco di Monteiasi. Uomo molto disponibile, Affidabile, Allegro ma con uno spiccato spirito di iniziativa.

Nicola, come voleva lo chiamassi credeva molto in questa terra, nei suoi giovani nelle loro capacità e nella loro grande volontà di riscatto.

Quando veniva a trovarmi lo faceva sempre in sordina perché non amava gli si stendessero tappeti rossi.

L’ho sentito l’ultima volta il 29 agosto, per il suo compleanno nonostante le orze cominciassero a lasciarlo, non mancava di essere il Gentiluomo di sempre. Esattamente come lo era un altro fautore dell’insediamento “Alenia” di Monteiasi-Grottaglie, il grande Comandante massa, che ci ha lasciati qualche mese fa.

Il loro ricordo, il ricordo di due meravigliosi che hanno riposto qui le loro speranze di rivincita mi accompagnerà per sempre.

Mi piace pensarli insieme a punzecchiarsi, a rimbrottarsi come a volte erano soliti.

Anna Rita Leone già Sindaco di Monteiasi (Ta)
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento