Cons. Borraccino, Taranto città del cinema con l’Apulia Film Commission

Condividi

Si rafforza il rapporto di Apulia Film Commission con Taranto

Non più una partecipazione occasionale ma una vera e propria collaborazione interesserà la città jonica per lanciare un settore alternativo quale quello cinematografico.

Un’iniziativa che ben si inserisce nel percorso della transizione ecologica avviata dal sindaco Melucci con il piano Ecosistema Taranto.

Si prospetta così una ripartenza all’insegna della crescita culturale, economica e sociale in un contesto che ha tanto da esprimere anche in ambito audiovisivo e cinematografico, come dimostrano la presenza nel corso degli scorsi anni di diversi set cinematografici sul territorio jonico.

Un appeal che Taranto ha sempre avuto e che ora può accrescere grazie alla collaborazione con la Fondazione di AFC, referente della Regione Puglia, nata con la presidenza Vendola con l’obiettivo di attrarre in Puglia produzioni televisive nazionali ed internazionali e sviluppare professionalità e la filiera industriale dell’audiovisivo. 

I numeri sono di tutto rispetto: nei primi 10 anni di vita l’AFC ha ospitato più di 500 produzioni audiovisive con ricadute economiche di oltre 80 milioni di euro.

Un settore che tanto sta dando recentemente anche al territorio jonico, pensiamo al Cineporto inaugurato lo scorso anno nel borgo antico di Taranto, nato per ospitare troupe, eventi, mostre, rassegne, casting, convention, tutto l’anno, per cinema e tv, che offre opportunità culturali ma anche occupazionali.

Unici sono i festival organizzati da AFC come il “Cinzella” che da qualche anno delizia le sere d’estate a Taranto e provincia. Un evento dedicato alla musica e al cinema diventato un autentico polo di attrazione artistica e culturale su palchi e teatri naturali come le Cave di Fantiano di Grottaglie.

Le locations per produzioni ed eventi sono di tutto rispetto, l’accoglienza anche, ben vengano queste iniziative!

Mino Borraccino
Consigliere del Presidente della Regione Puglia 
Per il coordinamento del Piano per Taranto
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento