Grottaglie: La Direzione dell’Hub vaccinale affidata ad un lavoratore interinale

Condividi

La notizia è di quelle che lasciano perplessi, se solo si consideri che l’hub vaccinale di Grottaglie ha un bacino di utenza molto ampio, ricomprendente i residenti del Comune di Grottaglie e di tutti gli altri Comuni limitrofi, rientranti nel medesimo distretto sanitario.

Fino a qualche giorno fa la struttura allestita nel Campus sportivo Marinelli di Grottaglie è stata gestita dalla Dott.ssa Rossella Cofano, medico molto conosciuto e stimato nella città delle ceramiche, al punto da essere un punto di riferimento professionale ma anche personale per le centinaia di utenti che ogni giorno hanno fatto ricorso alla attività dell’hub vaccinale di Grottaglie per la inoculazione della prima e seconda dose di vaccino.

L’Hub di Grottaglie è una struttura complessa che si avvale della collaborazione degli operatori sanitari dell’ASL e dei volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile e fino a questo momento ha funzionato a regola d’arte, gestendo con professionalità, cortesia e celerità il grande flusso di persone che ogni giorno si riversa nella struttura.

Per questi motivi desta perplessità la decisione dell’ASL di Taranto di sostituire la Dott.ssa Cofano con un medico assunto attraverso una agenzia interinale.

La speranza è che malgrado la tipologia di assunzione, il nuovo Dirigente abbia le competenze ed i titoli per poter operare nella struttura ed assumersi le responsabilità amministrative richieste dalla attività sanitaria da svolgere.

Certo è che un chiarimento da parte dell’ASL di Taranto in merito alla motivazione di questa decisione sarebbe oltremodo auspicabile per chiarire la situazione e rasserenare i tanti utenti che per competenza territoriale si rivolgono alla struttura di Grottaglie e che da oggi, hanno un punto di riferimento in meno nel loro percorso di riscatto dai rischi causati dal Covid 19.

 

Condividi

Ettore Mirelli

Avvocato, poeta e scrittore

Lascia un commento