Spettacolo su Taranto a Milano: “Nessun Destino È Per Sempre”

Condividi

È dedicato alla città di Taranto il nuovo spettacolo del Teatro delle Forche che, venerdì 25 giugno, in anteprima, e sabato 26 giugno 2021, in replica, alle ore 21.00, debutterà a Milano, nella Sala Polifunzionale della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, all’interno del festival artistico ‘Welcome to Socotra’.

S’intitola Nessun destino è per sempre – regia di Gianluigi Gherzi e Erika Grillo, con gli attori-autori Giorgio Consoli, Andrea Dellai, Erika Grillo, Ermelinda Nasuto, Chiara Petillo, Fabio Zullino – ed è coprodotto con la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, nell’ambito di ‘Atlante degli Immaginari’, un progetto di innovazione culturale tra i territori italiani che coinvolge, in particolare, le città di Genova, Taranto e Napoli.

Editing digitale e sonorizzazioni Vincenzo Dipierro. Disegno luci e allestimenti Walter Pulpito. Riprese e montaggio video e foto di scena Valerio Cappelluti.

 

Lo spettacolo è un viaggio nella città di Taranto realizzato attraverso una serie di interviste sul campo e la produzione di nuovi materiali da parte degli attori-autori in rapporto al tema del lavoro.
Dalla fabbrica al mare, dai mestieri del passato a quelli del futuro, una domanda regge la performance sin dall
inizio: come e quando il lavoro si lega al destino personale e al destino di un’intera città? Destino-condanna o destino-invenzione?

Destino come scommessa aperta rispetto all’identità delle persone e della città del presente e del futuro: protagonismo, attivazione, scelta, re-invenzione. Nessun destino è per sempre.

La ricerca artistica che ha portato alla produzione dello spettacolo dedicato alla città di Taranto è curata da Erika Grillo, attrice del Teatro delle Forche e direttrice artistica del progetto ‘Clessidra – Teatro dei Luoghi’.

Il percorso di ricerca è iniziato ad ottobre 2020 con una due giorni di Residenza d’Archivio a Milano presso la Fondazione, è proseguito a gennaio 2021 con un workshop di radicamento nella città di Taranto ed è sfociato nella residenza di produzione di aprile, nel Teatro Comunale di Massafra.

 

“‘Lavoro uguale destino?’ è la domanda che ci siamo posti sin dall’inizio della nostra ricerca artistica” – racconta Erika Grillo – “Abbiamo provato a cercare delle risposte insieme ad alcuni testimoni – prosegue –, interrogando dieci voci della città di Taranto, in otto luoghi simbolici. Per disegnare il nostro ‘Atlante degli Immaginari’ ci siamo posti nel solco di uninchiesta e della sua complessità con uno sguardo retrospettivo alla Storia e l’attenzione rivolta a fare in un territorio innanzitutto analisi e costruire una dialettica politica, oltre che poetica.”

 

La performance “Nessun destino è per sempre” rientra anche nella sezione dedicata al teatro dei luoghi del progetto artistico “Passi Sospesi”, a cura del Teatro delle Forche, sostenuto dal fondo regionale “FSC 14-20: Patto Per La Puglia. Interventi Per la Tutela e Valorizzazione dei Beni Culturali e per la Promozione del Patrimonio Immateriale. CUSTODIAMO LA CULTURA IN PUGLIA 2021 – Misure di sviluppo per lo spettacolo e le attività culturali”.

 

Condividi

Pierpaolo Piangiolino

Avvocato e grafologo giudiziario iscritto all'albo dei CTU e periti del Tribunale di Taranto. Calligrafo e Tecnico di Biologia Marina specializzato presso l’Università di Bari. Romanziere, vignettista e cruciverbista

Lascia un commento