Da luglio nuovi collegamenti easyJet per Brindisi da Venezia e Milano Linate

Condividi

Bari – Aeroporti di Puglia comunica che dal prossimo 19 luglio il vettore easyJet opererà dei nuovi collegamenti da Milano Linate e Venezia per l’Aeroporto del Salento di Brindisi. I voli opereranno sino a tutto il 30 settembre con sei frequenze settimanali, escluso il mercoledì, con il seguente operativo:

 

DA A PARTENZA ARRIVO GIORNI
VENEZIA BRINDISI 14.30 16.00 Lunedì, martedì, giovedì
    15.25 16.55 Venerdì
    15.40 17.10 Sabato, Domenica
BRINDISI VENEZIA 21.05 22.30 Lunedì, martedì, giovedì
    21.55 23.20 Venerdì
    22.15 23.40 Sabato, Domenica
MILANO LIN BRINDISI 18.50 20.30 Lunedì, martedì, giovedì
    19.40 21.20 Venerdì
    20.00 21.40 Sabato, Domenica
BRINDISI MILANO LIN 16.30 18.10 Lunedì, martedì, giovedì
    17.25 19.05 Venerdì
    17.40 19.20 Sabato, Domenica

 

“L’annuncio del nuovo operativo easyjet su Venezia e Milano Linate – ha dichiarato il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti – si inserisce nel quadro delineato dal nostro piano strategico,  rivisitato alla luce delle conseguenze determinate dalla pandemia. Arricchire l’offerta di collegamenti rapidi, economici, efficaci soprattutto sulla direttrice Nord Sud, assume un forte e deciso significato in questa delicata fase della ripresa di mobilità della persona, esigenza che si sta manifestando dapprima a livello domestico e poi, pian piano, si consoliderà a livello europeo e mondiale.

Tiziano Onesti

I nuovi voli, che si aggiungono alla maggiore offerta che sta caratterizzando questa prima parte della stagione estiva dell’Aeroporto del Salento, soddisfano la domanda proveniente  da uno dei bacini più ricchi del nostro Paese.

Siamo molto fiduciosi perché riteniamo che la ripresa del traffico aereo sarà destinata ad apprezzarsi ulteriormente alla luce dei sensibili progressi della campagna vaccinale in corso nel nostro paese e in Europa . Ma tutti dobbiamo collaborare ed essere vigili per seguire comportamenti virtuosi che, in ultima analisi, rappresentano la garanzia alla  base delle relazioni sociali “.

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento