Un’area civica e liberal democratica per Alfredo Traversa candidato Sindaco alla prossime Amministrative di Grottaglie

Condividi

In questi tempi di crisi pandemica, dai severi risvolti sanitari ed economici, mai come adesso, la Città di Grottaglie ed i suoi cittadini hanno bisogno di un governo locale che faccia affidamento sulle competenze delle persone e che sia scevro da sterili personalismi. Occorre riappropriarsi di una capacità di ascolto della cittadinanza, delle sue diverse istanze e di risolvere nel modo più efficace le sue problematiche.

Occorre un Ospedale per Grottaglie degno di tale nome, servizi sanitari di base all’altezza delle reali esigenze, senza aspettare che si termini il nuovo San Cataldo di Taranto, pronto tra non meno di due anni e mezzo.

L’attuale maggioranza D’Alò, in nome di equilibri politici regionali, o, peggio, di ambizioni politiche personali, ha deciso di abdicare a questo importante compito di garanzia, quando la giunta Emiliano ne ha decretato la sua completa riconversione, tradendo così quel mandato che la maggioranza della comunità tutta gli aveva attribuito.A tutto ciò occorre dire basta!

Con questa consapevolezza Comitato per l’Ospedale San Marco, Grottaglie in Azione, Obiettivo Comune, Energie per l’Italia, Lega Sud Ausonia, in maniera unitaria, hanno avviato, in questi mesi, un serrato confronto di idee dal quale far scaturire una nuova e diversa visione della Città, ed hanno deciso unanimemente di sostenere la candidatura a Sindaco di Alfredo Traversa, e di condividerne valori e visioni politiche all’interno della coalizione Grottaglie Domani.
Partendo dal concetto che un governo efficace non può che basarsi sulla capacità di ascolto, lettura ed azione di tutta la sua comunità ed in tutte le sue forme, abbiamo condiviso con Traversa l’idea di un cantiere aperto sulle prospettive di un governo amministrativo, aprendo un dibattito con le numerose e qualificate attività produttive del nostro territorio, ascoltandone i bisogni, le istanze e disegnandone gli scenari di sviluppo, valorizzandone le specifiche competenze.
Occorre creare i presupposti per uno sviluppo economico più eco-compatibile, che esca dalla monocultura industriale dell’acciaio e dia spazio alle nostre vocazioni industriali, agricole, artigianali e dell’infrastruttura dei trasporti; tutto ciò non lo si raggiunge semplicemente dicendo che non si vogliono discariche di rifiuti speciali nel nostro territorio. Grottaglie non le ha mai volute e mai più le vorrà!
Abbiamo identificato tre grandi aree tematiche che saranno condivise anche con la collaborazione dei soggetti politici e del mondo dell’associazionismo che si riconoscono nei valori del moderatismo, del liberalismo, del riformismo e del progressismo e che riterranno il nostro progetto politico funzionale ed utile per attribuire a Grottaglie un ruolo da protagonista della comunità ionica.I tre grandi temi riguardano:
“Il governo dell’emergenza” da rivolgere a soccorso e sicurezza delle categorie fragili, delle famiglie e delle imprese locali;
“Le nuove politiche dell’Ente Civico”, per la riorganizzazione e l’azione dell’apparato politico e burocratico del Comune;
“Lo sviluppo del “sistema produttivo ionico”, per l’infrastrutturazione, la riconversione e la reindustrializzazione verso l’economia della logistica integrata in cui l’aeroporto deve giocare un ruolo centrale, portando nel nostro territorio turisti e indotto.Vogliamo una Città aperta, multietnica e multiculturale, che sia in grado di dare ascolto a tutti, di non lasciare indietro i più deboli, convinti che la diversità di opinioni sia una ricchezza ed uno stimolo al dibattito e che il raggiungimento di un traguardo per l’intera collettività non lo si ottiene con un solo uomo al comando, ma solo ed esclusivamente con una Grottaglie forte, libera e plurale.Nella campagna elettorale ci impegneremo per il successo della coalizione di Grottaglie Domani, per la candidatura di Alfredo Traversa a Sindaco di Grottaglie, per la riaffermazione dei diritti fondamentali persi nel corso degli ultimi cinque anni, per ridare dignità ed importanza al ruolo che spetta al secondo Comune della Provincia di Taranto per numero di abitanti.

Comitato per l’ Ospedale San Marco
Grottaglie in Azione
Obiettivo Comune
Energie per l’ Italia
Lega Sud Ausonia

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento