PCI Monteiasi: inopportuno intitolare una strada a Giorgio Almirante

Condividi

Mentre L’Italia si prepara ad approvare il Decreto Zan, contro ogni forma razziale, ampliando le pene, a Monteiasi in perfetta controtendenza e fuori da ogni logica di pensiero inclusivo, si dedica una strada a Giorgio Almirante.

In un momento storico in cui la politica. gli enti sociali, le associazioni del territorio, promuovono azioni positive per sostenere i principi fondamentali della Costituzione Italiana, uguaglianza e libertà, sembra anacronistico, fuori luogo e non sostenibile la scelta di dedicare una strada ad un uomo politico, che nella sua azione politica ha contrastato questi principi.

Nel maggio del 1944 firmò un “manifesto della morte” contro chi avrebbe aiutato chi combatteva per la liberazione.

La storia di una battaglia politica e giudiziaria.

Ciro Manigrasso
PCI Monteiasi
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento