Ieri giornata di massimo impegno dei vigili del fuoco del Comando di Taranto, distrutti ettari di sterpaglia, bosco e macchia mediterranea

Condividi

Numerosi gli interventi effettuati su tutto il territorio della provincia.
Di particolare rilievo quello effettuato nel comune di Statte, che ha visto impegnati oltre 20
unità del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco, con 9 automezzi. Un vasto incendio ha colpito la zona nord del comune lambendo gli edifici della così detta “zona residenziale”. Nell’incendio sono andati distrutti ettari tra sterpaglie, macchia e bosco. Non si segnalano danni a persone e cose. Fondamentale è stato l’intervento di due canadair e dell’elicottero del nucleo regionale dei Vigili del Fuoco. Oltre 6 le ore necessarie per mettere la situazione sotto controllo. E fino a tarda le squadra dei vigili sono stati impegnate in attività di bonifica e minuto spegnimento.
Altri interventi di rilievo hanno interessato i comuni di Ginosa, zona Pescarella ove c’è stato anche l’intervento di un canadair, Massafra, località Parco di Guerra e Madonna della Scala, e Taranto, sulla Circumarpiccolo.
Complessivamente sono stati effettuati più di venti interventi, comprensivi di quelli di soccorso tecnico urgente diversi dagli incendi boschivi, con l’impiego di 54 unità e oltre 21 automezzi, comprese le nove unità del Comando di Matera, inviate dal Centro Operativo Nazionale dei Vigili


Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento