Riparte il CIS, Melucci: «Lavoro collegiale, grazie al ministro Carfagna»

Condividi

La riunione di questa mattina del Contratto Istituzionale di Sviluppo per Taranto ha sancito la ripartenza di un fondamentale percorso progettuale per la città.
Il sindaco Rinaldo Melucci, insieme con il segretario generale Eugenio De Carlo e il responsabile della direzione Gabinetto Sindaco Francesco Murianni, ha espresso al ministro per il Sud Mara Carfagna la gratitudine per aver riavviato i lavori della cabina di regia, che oggi può contare anche sul fattivo contributo del nuovo Responsabile Unico del Contratto, il direttore generale dell’Agenzia per la Coesione Territoriale Paolo Esposito.
«Siamo soddisfatti perché l’impostazione collegiale data dal ministro ai vari tavoli che svilupperemo nei prossimi mesi – ha spiegato il primo cittadino – ci consentirà di esprimere al massimo le competenze e le professionalità delle quali disponiamo all’interno dell’ente, fornendo un contributo sostanziale alla definizione delle schede progettuali».
La prospettiva tracciata dal sindaco Melucci è anche quella di offrire un supporto dal basso sui principali temi all’ordine del giorno, anche con proposte integrative o alternative. «Daremo un contributo rispetto alla velocizzazione delle bonifiche – ha aggiunto –, all’evoluzione del progetto del Tecnopolo e alla definizione dell’attrattore che occuperà le aree della banchina torpediniere, che immaginiamo ispirato ai principi della “blue economy”. Quello di oggi è un ottimo segnale per il territorio, terremo alta l’attenzione garantendo al ministro Carfagna la nostra massima disponibilità».
 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento