Leonardo, Cassese: “Importante tenere alta l’attenzione sullo stabilimento di Grottaglie”

Condividi

Ho partecipato con grande interesse alla seduta del Consiglio Comunale monotematico di Grottaglie di oggi, dedicato alla questione della Stabilimento Leonardo, in cui abbiamo avuto la possibilità di un confronto ampio tra rappresentati delle diverse istituzioni su una delle vertenze più significative aperte nel nostro territorio e che meritano tutta l’attenzione della politica. Nel condividere la grande preoccupazione sul futuro dello stabilimento e sul destino dei 1800 attuali lavoratori complessivi – diretti, dell’indotto e di società collegate – ho provato a dare il mio contributo riportando l’esito degli ultimi colloqui avuti con l’azienda per chiedere rassicurazioni e soprattutto maggiore chiarezza sui progetti futuri. A chi denuncia il disinteresse della politica su questa problematica mi sento di rispondere che, per quanto mi riguarda, non ho cessato un momento di occuparmene.” Queste le dichiarazioni del deputato Gianpaolo Cassese a conclusione del consiglio comunale odierno aperto alla  partecipazione dei rappresentanti sindacali,  i consiglieri e assessori regionali e i parlamentari eletti nel territorio.
“Francamente non sono sorpreso di quanto ha affermato l’amministratore delegato Profumo nei giorni scorsi nel corso di una audizione alla Camera circa la grave crisi che attraversa il settore delle aerostrutture, considerando il calo vertiginoso dei voli intercontinentali causati dal Covid che hanno aggravato la situazione. Ma proprio alla luce di questa evidente realtà è giusto che l’azienda spieghi in quali tempi e modalità intende dare attuazione a progetti alternativi per quegli stabilimenti che, come a Grottaglie, vivono di monocommittenza, un clamoroso errore che stiamo pagando e che va superato, esattamente nel settore più problematico quale quello degli aerei civili intercontinentali” aggiunge Cassese.
“Proprio alla luce di tale evidenza, oltre agli strumenti consueti degli atti parlamentari presentati, in questo ultimo anno ho continuamente sollecitato l’azienda, in modo diretto, a fornire risposte chiare e convincenti ai lavoratori e al territorio, in primo luogo perché fosse garantito l’organico, un punto cruciale. Dai colloqui avuti in questi giorni mi è stata data garanzia che lo stabilimento di Grottaglie sul piano occupazionale non sarà colpito da fenomeni traumatici, poiché si sta lavorando a soluzioni alternative.” afferma il deputato grottagliese.
Mi è stata inoltre confermata la volontà dell’azienda di non sottrarsi dal settore delle aerostrutture, benché in crisi,  semmai di volerlo rafforzare con l’intervento di eventuali partner anche europei” prosegue.
“Per quanto riguarda il progetto relativo al drone Euro Male, che Leonardo intende far partire nel nostro stabilimento, sembra sia prossimo a concludersi il lungo iter ministeriale affinché il documento arrivi in Commissione difesa alla Camera, dove lo seguirò per una sua rapida approvazione” ancora Cassese.
“Bisogna vigilare, tutti insieme, rappresentati istituzionali della politica e dei sindacati, affinché questa vertenza trovi uno sbocco positivo” conclude.
On . Gianpaolo Cassese (M5S)
 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento