Partono i centri estivi, Melucci: «Confermiamo il nostro impegno per il benessere delle famiglie»

Condividi

Il sindaco Rinaldo Melucci ha visitato il centro estivo dell’asilo nido comunale “Bruno Ciari”, avviando di fatto la rete estesa di servizi per le famiglie predisposta dall’amministrazione Melucci per la stagione in corso.

Con un’offerta complessiva dedicata a bambini e ragazzi da 0 a 17 anni, destinatari di tre distinte tipologie di servizio, anche quest’anno il progetto dei centri estivi sosterrà gli sforzi delle famiglie tarantine. «Confermiamo il nostro impegno per garantire loro un maggior benessere – le parole del primo cittadino –, al netto delle risorse che arrivano dal Governo abbiamo voluto riproporre questo progetto che sta trovando tanti riscontri da parte dei cittadini. Oggi ci siamo divertiti con i più piccoli, nei prossimi giorni partiranno anche gli altri centri per i più grandi: la loro soddisfazione ci offre il senso di questa iniziativa».

Il centro estivo dell’asilo nido “Bruno Ciari” servirà un’utenza di età compresa tra 0 e 3 anni, come gli altri allestiti nelle strutture asilari comunali. «Un progetto pienamente riuscito – le parole dell’assessore alla Pubblica Istruzione Deborah Cinquepalmi, presente alla visita con la collega titolare del Welfare Gabriella Ficocelli –, grazie all’intuizione del sindaco Melucci abbiamo messo a disposizione dell’iniziativa le nostre strutture e ci sembra che sia stato un vero successo».

 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento