Ex Ilva, Stellato: Stop carbone e ad area a caldo. Tutela salute e ambiente sono le mie battaglie”

Condividi

“Stop al carbone e all’area a caldo. La  Salvaguardia della salute e la tutela dell’ambiente sono le mie battaglie”
Lo dichiara Massimiliano Stellato, consigliere comunale e regionale a margine del consiglio comunale di Taranto convocato in modalità Question Time.
In discussione, tra le altre, una mozione con la quale i consiglieri presentatori impegnavano il sindaco ad emettere una nuova ordinanza.
“Pur avendo altri importanti impegni istituzionali ho voluto prendere parte ai lavori della massima assise cittadina – prosegue Stellato –  per far conoscere la mia ferma posizione politica a riguardo: chiusura delle aree a caldo ed avvio del processo di decarbonizzazione dello stabilimento siderurgico di Taranto.
Inoltre, riguardo alla mozione, dopo che il segretario generale ne ha dichiarata l’inammissibilità tecnica così come formulata, durante i lavori assembleari ci è stato consegnato il parere di un avvocato al quale l’amministrazione comunale si è già rivolto per la gestione del contenzioso che, sul punto specifico, ha relazionato che “… l’adozione di un’ulteriore ordinanza sindacale non appare una strada percorribile …”.
Nonostante ciò, ho proposto una modifica emendativa alla mozione che poteva contemperare lo stimolo dei proponenti a tenere alta l’attenzione sulla vicenda e le posizioni della maggioranza che desiderava perseguire nel cammino intraprese a salvaguardia della salute ed a tutela dell’ambiente che erano, sono e restano le mie battaglie.
Purtroppo, però, i proponenti non hanno accettato la mia mediazione che avrebbe probabilmente ottenuto un unanime voto favorevole.
Resta, tuttavia, un fatto acclarato.
Su questioni come queste – conclude Massimiliano Stellato – sarebbe utile e bello svestirsi dalle rispettive casacche ed indossare, tutti insieme, la maglia rossoblù.
Ci ringrazierebbero adulti e bambini”.

Massimiliano Stellato, consigliere regionale della Puglia
 

Condividi

Valentina D'Amuri

Laureata in Progettazione e Gestione Formativa nell'era digitale, consegue il Master di II livello in Studi Strategici e Sicurezza Internazionale in concomitanza con il Corso Normale di Stato Maggiore della Marina Militare. Instructional Designer, collabora alla produzione di diversi progetti in ambito civile e militare. "Non chi comincia ma quel che persevera"

Lascia un commento