Comunali, Federazione tra Popolari e Democrazia libera in Movimento

Condividi

 “Patto centrista a Taranto e in tutti i comuni al voto. Moderati saranno forza decisiva”

 Unire le forze civiche e moderate in un unico contenitore centrista in vista delle elezioni amministrative a Taranto e in provincia, in programma a partire dal prossimo autunno. Ma soprattutto elaborare una piattaforma programmatica comune per il rilancio della città.

Sono gli obiettivi alla base del nuovo patto federativo tra Puglia popolare e Democrazia libera in movimento, presentato ieri nel bar dei Giardini Virgilio, dai presidenti dei due movimenti politici, rispettivamente Massimiliano Stellato consigliere regionale e comunale e Giuseppe Delfino.

“L’idea della federazione tra forze civiche di centro che oggi si struttura a livello locale – ha dichiarato Stellato – ricalca l’attuale andamento dello scenario nazionale. Siamo un aggregatore di cultura moderata, che risponde ad un metodo democratico e ad una autentica cultura politica. Superiamo la radicalizzazione della attuale dialettica con la sintesi politica, attraverso la cultura della mediazione di derivazione cattolico democratica e popolare. Insomma lavoriamo per rendere nuovamente centrale la “politica di centro”.

Presente in diciassette comuni della provincia, Democrazia libera in movimento – attraverso Giuseppe Delfino – spiega che il patto andrà oltre l’appuntamento elettorale: “Il nostro è un matrimonio politico fondato sui valori, con una folta schiera di giovani e professionisti e una preponderante dirigenza femminile. Vogliamo riportare al centro i meriti e le competenze. Siamo per un rinnovamento che non significhi solo volti nuovi, ma anche idee nuove . Oggi sdoganiamo l’idea di civismo utilizzando lo stesso simbolo in tutti comuni al voto. Il “civismo elettorale” nasce e muore nel tempo di una tornata. Noi abbiamo fondato un patto di lungo respiro, che riporta al centro le persone e le competenze”.

Il movimento con i suoi dirigenti, che ha già annunciato il sostegno alla ricandidatura di alcuni sindaci uscenti delle provincia, ufficializzerà e breve il proprio posizionamento, comune per comune, in tutti i municipi al voto.

Massimiliano Stellato

Giuseppe Delfino

 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento