Di Gregorio (PD): estinzione ticket sanitari pregressi, un provvedimento che va incontro alle famiglie

Condividi

“Un provvedimento di buon senso che evita di gravare ulteriormente sulle famiglie di Taranto e della Puglia”. Così il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio (Pd) commenta il testo approvato all’unanimità dal Consiglio regionale. La proposta di legge di cui è firmatario Di Gregorio insieme al consigliere Perrini e altri, prevede che “le Asl della Puglia non richiederanno il pagamento delle prestazioni di Pronto Soccorso non seguite da ricovero e i ticket non versati per un’esenzione dichiarata ma insussistente. Il provvedimento si applica ai ticket per prestazioni precedenti al 30 giugno 2016”.

“Questo riferimento temporale – spiega Di Gregorio – si è reso necessario per superare le obiezioni tecniche e giuridiche sollevate dagli uffici regionali che avevano espresso parere sfavorevole alla prima bozza della proposta. Con un emendamento condiviso da tutto il Consiglio è stato apportata la modifica che ha consentito di superare le obiezioni tecniche e, allo stesso tempo, andare incontro alle esigenze dei cittadini”.

“In virtù della proposta approvata questo pomeriggio – aggiunge Di Gregorio – sono annullate e stralciate le rivalse per omesso versamento e omessa compartecipazione alla spesa sanitaria, riferite ai ticket di Pronto Soccorso dovuti dai cittadini alle Asl. La disposizione si applica, con lo stesso limite temporale, anche alle sanzioni per la mancata disdetta delle prenotazioni emesse a carico di quanti fossero esonerati per legge dal pagamento del ticket sanitario”.

“Ho voluto sottoscrivere e approvare questo provvedimento – spiega Di Gregorio – perché ritengo fondamentale non gravare economicamente sui cittadini in un momento già difficile per tutti. Inoltre, l’attività di recupero dei ticket da parte delle Asl si presentava particolarmente dispendiosa in termini di utilizzo di risorse umane e di tempo, a fronte di incassi spesso poco significativi. Mediamente, infatti, meno del 10% delle pratiche giungono a buon fine”.

 

Vincenzo Di Gregorio
Consigliere regionale (Pd)
 

Condividi

Redazione Oraquadra

La redazione.

Lascia un commento